Due vittorie storiche della Turris [Calcio in Campania]

 
 
   

Dalla vittoria contro il Benevento del 1997 alla Coppa Italia di Serie D del 2013.

L’ultima partita di campionato della Serie D girone H, di domenica 29 novembre la Turris ha subito una dura sconfitta in trasferta allo Stadio Gustavo Ventura di Bisceglie per 4 -1. Quest’anno la compagine di Torre del Greco ha colto poche soddisfazioni lontano dallo Stadio Amerigo Liguori.

La recente storia della Turris è fatta di molti traslochi del titolo sportivo da Ercolano (2003), Nola (2012), Miano (2014) per poi ritornare finalmente a Torre del Greco. Anche la denominazione della squadra non è stata sempre la stessa. L’attuale Associazione Polisportiva Turris Calcio nel 2012-2013 si chiamava Torre Neapolis, e con quel nome che ha vinto la Coppa Italia di Serie D.

Cominciamo però dal 1997, quando il 15 giugno al Partenio di Avellino, vinse la finale spareggio dei play off della Serie C2 contro il Benevento, ottenendo la promozione in Serie C1. Il Campionato si era concluso con la promozione diretta della Battipagliese, con Benevento, Turris, Catania e Catanzaro che si giocarono il posto restante ai play off. Il capolavoro della Turris, ancora più che nella finale con il Benevento fu la semifinale con il Catania, uscendo indenne dal Cibali il 31 maggio (0 – 0) e vincendo ad Avellino per 1 – 0 la gara di ritorno.

La gara del 15 giugno contro il Benvento terminò per 2 – 0, gol di Barrucci e Antonaccio nel secondo tempo. I 10.000 tifosi torresi cominciano a festeggiare sugli spalti del Partenio.

Anche l’altra grande vittoria del 19 maggio 2013 in Coppa Italia avvenne lontano dallo Stadio Amerigo Liguori. La finale si disputò allo Stadio Renato Curi di Perugia tra la Torre Neapolis e Delta Porto Tolle di Rovigo. Il risultato finale fu di 3 – 1 per la Torre Neapolis con gol di Vitale (18′), Gasparini (45’+1′) e Salvati (66′) per la Torre Neapolis e Zanardo (31′) per la Porto Tolle.

Si tratta dell’unico trofeo importante nella bacheca della Turris. L’augurio è che possa riempire la bacheca anche con altri trofei e che, soprattutto, nel giro di qualche anno possa fare il grande salto che gli consenta di accedere per la prima volta nella sua storia in Serie B!

 

Amedeo Gargiulo

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=ofDzwvpMVvE

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Amedeo Gargiulo

About Amedeo Gargiulo

Laureato in Lettere Moderne alla Federico II di Napoli nel 1997. Seconda Laurea in Storia all'Alma Mater di Bologna nel 2012. È insegnante di Materie letterarie negli Istituti di Istruzione secondaria di II grado alla Sez. Ospedaliera Gozzadini-S. Orsola di Bologna. È giornalista pubblicista dal 2017.