GIOVANILI SALERNITANA- Contro il Frosinone pareggia l’Under 17 e perde l’Under 16

 
under 15
 

Giovanili Salernitana: mister De Cesare e mister Ferraro a fine gara commentano le prestazioni dei loro ragazzi contro il Frosinone.

UNDER 17 A e B

Anche gli Under 17, così come gli Under 15 allenati da mister Landi, hanno impattato 1-1 sul Frosinone. La Salernitana è passata in vantaggio all’inizio della seconda frazione di gioco con Crispini. Gli ospiti sono andati più volte vicini al pari, la squadra di casa, invece, poteva chiuderla. A spuntarla alla fine è stato Simonelli che in pieno recupero ha battuto l’estremo difensore granata Capasso. Un pareggio che sa di beffa visto e considerato che è arrivato all’ultima azione. Nulla è perduto, i play – off sono lontani ma non irraggiungibili. Domenica prossima derby contro il Napoli terzo in classifica e vittorioso quest’oggi a Latina.

SALERNITANA – FROSINONE 1-1

Salernitana: Capasso, Zinno, Lieto, Martiniello, Tozzi, Lardo, Crispini, Galeotafiore, Totaro, Ferrara, Gullo. A disposizione: Capaccio, Stellato, Falivene, Facchini, Pietrobono, Inserra, Bisogno, Di Meo, Vitale. Allenatore: De Cesare.

Frosinone: Falzano, Camilleri, Esposito, D’Angeli, Verde, Marchizza, Simonelli, Natalucci, Altobello, De Cicco, Obleac. A disposizione: Marcianò, Ghazioni, Petroni, Borgia, Capodanno, Menegat, Alfonsetti. Allenatore: Rosa.

Reti: 5’ st Crispini, 43’ st Simonelli.

Fuorigioco: 3 – 1.

Angoli: 4 – 4.

Recupero: 0’ pt – 4’ st.

Questo il commento di mister De Cesare ai microfoni di Granatissimi. Ottopagine al termine del match:

Oggi c’era molto vento. Abbiamo giocato una grandissima partita giocandocela ad armi pari. Il risultato mi sta stretto. Il gol subito è arrivato proprio alla fine dopo una serie di nostri errori. Posso rimproverare poco ai ragazzi, tutto sommato la nostra è stata una buona prestazione. Potevamo chiuderla ma potevamo anche prendere gol. Dispiace per il pari all’ultima azione, ma sono lo stesso contento: dopo una lunga sosta ho trovato i ragazzi molto bene. Il Frosinone, rispetto all’andata, oggi era molto più attrezzato”.

Ed infine, sul prossimo derby: “Sul Napoli c’è poco da dire, è una squadra con giocatori di qualità. Affronteremo la partita così come fatto all’andata. Andremo in trasferta senza nessun timore cercando di giocarci tutte le nostre chance. Sicuramente non sono queste le partite da vincere, però voglio confrontare la prestazione con quella dell’andata. Sono convinto che giocheremo un’ottima partita”.

Fonte: ottopagine.it

UNDER 16 A e B

Campionato Under 16, Girone C, 14^ Giornata – Tabellino Frosinone – Salernitana 2-1

FROSINONE: Branca, Antonellis, Marchetti, Ortenzi, Esposito, Pescolido, De Florio (25’ st Bonifazi), Beu, Merola, Candelaresi (25’st Orchi), Veneruso. A disp. Capogna, Leonetti, Santamaria, Nascimben, De Carolis. All.Marsella.

SALERNITANA: Prudente, Galiano (20’ st Cesarano), Gambardella (1’ st Inghilterra), Landri (20’ st Guarracino), Novella, Fucci, Sorbo (35’ st Del Regno), Barretta (1’ st Renis), De Rogatis (20’ st Ferrara), Volpe, Iannone(35’ st Cioffi). A disp. Giordano, Pinto. All. Ferraro

Marcatori: Pescolido (F) al 32’ pt, Veneruso (F) al 38’ pt, Iannone (S) al 15’ st. Espulsi: Renis (S) al 3’ st.

CRONACA. Il match in cui l’Under 16 del Frosinone ha ospitato i pari categoria della Salernitana si è concluso con il risultato di 2-1 per i ciociari.

La partita inizia con le ruote bloccate, il freddo e il terreno ghiacciato permettono alle due squadre di studiarsi per una ventina di minuti costellata da errori ed equilibrio precario. Poi il Frosinone sblocca la gara al 32’ da calcio d’angolo, la palla è messa bene sul secondo palo dove Pescolido è lasciato solo di insaccare. Pochi minuti dopo, al 38’, i padroni di casa raddoppiano, sfruttando uno schema mal eseguito dalla Salernitana su un calcio d’angolo a favore: il Frosinone riparte velocemente e sorprende i granatini, mandando in gol Veneruso. È un brutto colpo alla fine del primo tempo, insieme a quello dell’espulsione di Renis, appena entrato, per un fallo di reazione. Episodio che, al 3’ della ripresa, condanna la Salernitana sotto di due gol e in inferiorità numerica. I ragazzi di Ferraro però non si arrendono e ne esce una bella prestazione, che li porta anche ad accorciare al 15’ con un’azione ben costruita, la quale porta ad un cross dal fondo per il taglio di Iannone dall’altra parte che conclude in rete. I granatini ci provano ancora, cercano il pareggio, ma l’impresa è troppo difficile e spesso manca l’ultima rifinitura per poter creare dei pericoli. Al termine della gara quindi il Frosinone tiene il campo con questo 2-1.

Al termine della gara mister Ferraro è deluso dal risultato ottenuto, ma nei suoi ragazzi ha visto una buona prova: “All’inizio abbiamo fatto fatica, il terreno di gioco era ghiacciato e non in buone condizioni, e questo valeva anche per loro, ma poi abbiamo preso gamba. Mi aspettavo esattamente la gara che abbiamo fatto, ma il risultato non ci ha premiato purtroppo. È stata una buonissima partita, sembra banale, ma la realtà dei fatti è che le prestazioni che facciamo sono quasi sempre buone. È un peccato aver regalato i gol su calci piazzati, siamo sempre molto ingenui ed è un dispiacere per i ragazzi, che hanno giocato bene contro una buonissima squadra”. A rovinare la gara è stato probabilmente il gesto da censurare di Renis: “Oggi c’è stata anche questa sciocchezza all’inizio del secondo tempo, abbiamo regalato un uomo per un fallo di reazione abbastanza ingiustificabile, per cui prenderemo dei provvedimenti. Ha condizionato la partita, perché in parità numerica avremmo sicuramente potuto fare di più e avere molte possibilità in più di riuscire a pareggiare”. Comunque anche in inferiorità la squadra ha dato un’ottima prova: “È stata una gara maschia contro una compagine ben organizzata, peccato aver perso così, soprattutto per il lavoro che fanno i ragazzi, che porterebbero a casa molti più risultati positivi se ci mettessero un po’ di cattiveria e un po’ di attenzione in più”.

Fonte: solosalerno.it

Interagisci con la Redazione di ForzAzzurri

Giovanni Zangaro

About Giovanni Zangaro

Scouting presso Intermediario Fifa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *