Incontro ADL-Sarri – Proposto nuovo contratto al tecnico, ma l’agente frena!

  
   

L’edizione odierna de Il Mattino, riporta di una cena avvenuta in un ristorante toscano tra De Laurentiis e Sarri. Sarebbe stata una sorta di chiacchierata “tra amici” senza la presenza dell’agente del tecnico e di Chiavelli o Giuntoli. Il patron avrebbe proposto al proprio allenatore un prolungamento di contratto con scadenza al 2021 e ingaggio più che raddoppiato (2,5-3 mln a stagione). Il nuovo accordo prevederebbe anche l’eliminazione della clausola da 8 milioni di euro.

Il quotidiano aggiunge, però, che Pellegrini, agente di Sarri, informato soltanto a fine cena della nuova proposta contrattuale, avrebbe consigliato al proprio assistito di non prendere alcuna decisione fino alla conclusione dei quarti di finale di Champions League. Il motivo? Alla  luce di una serie di incontri avuti dall’agente con vari intermediari, c’è la convinzione che qualche top club in caso di eliminazione dalla massima competizione europea potrebbe voler ripartire proprio da Maurizio Sarri in panchina. Dal 2 febbraio, infatti, pagando la clausola da 8 milioni Sarri può liberarsi senza oneri dal Napoli.

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

   
       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *