Il Mattino: “Basta titolari stanchi! L’utilizzo di risorse finora accantonate può aiutare il Napoli a rialzarsi”

  
   

L’edizione odierna de Il Mattino scrive sul momento del Napoli

“Il Napoli deve rialzarsi e dimostrare di essere grande in campionato, a cominciare dalla partita con la Fiorentina, nella quale non potranno vedersi in campo giocatori in precarie condizioni fisiche. Sarebbe un errore insistere perché allora sì che la squadra rischierebbe di giocare in dieci o in nove, al di là delle simpatiche battute di Sarri. L’utilizzo di risorse finora accantonate può aiutare gli azzurri che hanno spento l’interruttore dopo l’1-1 del Feyenoord e il 2-0 dello Shakhtar, arrivati a distanza di un minuto. A Rotterdam, ieri sera, Sarri ha ammesso che vi sono problemi, “risolvibili”, a cominciare da un possesso palla che rischia di essere sterile se non c’è finalizzazione in attacco e copertura in difesa. La fatica di alcuni giocatori – Mertens, anzitutto – non è secondaria.

La corsa Champions è finita. Va in archivio questa esperienza ma senza il rimpianto del 2012, quando gli azzurri di Benitez rimasero fuori nonostante i 12 punti. Si riparte e domenica i tifosi spingeranno la squadra: già in 35mila hanno acquistato i biglietti per la Fiorentina, opportunamente messi in vendita a prezzi bassi. Sabato c’è la super sfida a Torino tra la Juve e l’Inter fresca capolista. Il Napoli è là, in agguato, anche se forse non è il caso di pensare ai risultati altrui: il calo sul 2-0 dello Shakhtar fa capire come la concentrazione dev’essere feroce, puntata soltanto su chi è di fronte, non altrove, o dietro, o davanti. Quella che è stata definita la più bella squadra d’Italia per il suo gioco è l’unica a non essersi qualificata per la seconda fase delle competizioni europee, scivolando dalla Champions all’Europa League. Peccato. Davvero”.

Scarica gratuitamente l'App di ForzAzzurri.net

   
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *