MONDIALE UNDER 20- L’Italia batte la Francia e vola ai Quarti di Finale!

  
Mondiale
   

 

Mondiale Under 20- Gli azzurrini di mister Evani battono la Francia e continuano il sogno mondiale. Di seguito la cronaca del match.

  • Fonte: TUTTO NAZIONALI.IT –

Negli ottavi di finale della fase finale della FIFA U-20 World Cup Korea Republic 2017 l’Italia Under 20 del CT Alberigo Evani vince per 2-1 contro la Francia Under 20 del selezionatore Ludovic Batelli.

FIFA U-20 WORLD CUP KOREA REPUBLIC 2017

FASE A ELIMINAZIONE DIRETTA

OTTAVI DI FINALE
Martedì 30 Maggio 2017
O1) Ore 17:00 – Venezuela U20 vs Giappone U20 1-0
O2) Ore 20:00 – Corea del Sud U20 vs Portogallo U20 1-3

Mercoledì 31 Maggio 2017
O5) Ore 17:00 – Uruguay U20 vs Arabia Saudita U20 1-0
O3) Ore 20:00 – Inghilterra U20 vs Costa Rica U20 2-1
O4) Ore 20:00 – Zambia U20 vs Germania U20 4-3 dts

Giovedì 1° Giugno 2017
O6) Ore 16:30 – Messico U20 vs Senegal U20 1-0
O7) Ore 20:00 – Francia U20 vs Italia U20 1-2
O8) Ore 20:00 – USA U20 vs Nuova Zelanda U20 5-0

TABELLINO

FIFA U-20 World Cup Korea Republic 2017 – Fase finale – Ottavi di finale

Giovedì 1° Giugno 2017 – ore 13:00 Cheonan Sports Complex di Cheonan (Corea del Sud)

Francia U20 vs Italia U201-2

FRANCIA U20 (4-1-4-1) : Lafont; Michelin, Onguéné, Diop (66′ Boscagli), Maouassa; Tousart (C); Blas (81′ Terrier), Poha (70′ Thuram), Harit, Saint Maximin; Augustin.
A disp.: Bernardoni (GK), Kwateng, Fuchs, Nkunku, Braat (GK), Sissoko, Severin.
All.: Batelli.

ITALIA U20 (4-4-2) : Zaccagno; Scalera (90+1′ Marchizza), Coppolaro, Romagna, Pezzella; Orsolini (81′ Dimarco), Vitale, Mandragora (C), Pessina; Favilli, Panico (70′ Ghiglione).
A disp.: Plizzari (GK), Vido, Sernicola, Cassata, Bifulco, Perisan (GK).
All.: Evani.

Arbitro: Szymon Marciniak (Polonia).
Assistente 1: Pawel Sokolnicki (Polonia).
Assistente 2: Tomasz Listkiewicz (Polonia).
Quarto Ufficiale: Antonio Mateu Lahoz (Spagna).
Video assistente arbitrale 1: Felix Zwayer (Germania).
Video assistente arbitrale 2: Pau Cebrian Devis (Spagna).
Assistente Video assistenti arbitrali: Nick Waldron (Nuova Zelanda).

Marcatori: 27′ Orsolini (Italia U20), 37′ rig. Augustin (Francia U20), 53′ Panico (Italia U20).

Ammoniti: 29′ Vitale (Italia U20), 71′ Mandragora (Italia U20), 73′ Harit (Francia U20).
Espulsi: nessuno. Note: recupero 1’pt,3’st. Calci d’angolo: 8-2. Temperatura: 21°C (🌕 Sereno). Spettatori: nd.

LIVE

PRIMO TEMPO

0′ – Calcio d’inizio: batterà la Francia.

3′ – Batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che il pallone arrivi ad Harit, il quale, dai pressi dell’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore avversaria, calci a rete. Il destro del numero 14 francese è murato dalle maglie della retroguardia azzurra.

12′ – Bella iniziativa palla al piede da parte di Saint Maximin che, dai 20m all’altezza dell’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore, calcia a rete. Il destro a mezz’altezza ad incrociare del numero 10 francese è deviato da un difensore azzurro innescando un campanile sul quale Harit, posizionato nei pressi dell’intersezione sinistra della lunetta con il limite dell’area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro al volo del numero 14 francese termina abbondantemente alto a lato alla destra della porta azzurra.

15′Panico, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell’area di rigore avversaria, calcia a rete dai 25m all’altezza dell’intersezione sinistra della lunetta con il limite. Il destro rasoterra del numero 17 azzurro termina debolmente a lato alla sinistra della porta francese.

18′ – Bella iniziativa personale da parte di Augustin che, dai pressi dell’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 7 francese termina di poco alto alla destra della porta avversaria.

19′ – Sugli sviluppi di un cross proveniente dalla fascia sinistra, Orsolini, posizionato spalle alla porta nei pressi del vertice destro dell’area piccola avversaria, effettua una sponda al volo, con il sinistro, per l’accorrente Vitale, il quale, di prima intenzione, serve con un destro di controbalzo Favilli. Il numero 9 azzurro, posizionato all’altezza del dischetto di rigore francese, controlla spalle alla porta e, di sinistro, calcia in girata. La conclusione rasoterra ad incrociare di Favilli termina di poco a lato alla destra della porta avversaria.

24′ – Problemi fisici per Tousart. Il francese rimane a terra dopo uno scontro di gioco prima dell’intervento dei medici transalpini, che lo scortano a bordo campo per ultimare le cure mediche.

27′ GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Pezzella, dalla fascia sinistra all’altezza del vertice dell’area di rigore avversaria, crossa al centro con il sinistro per Orsolini che, inseritosi sul secondo palo, sfrutta un’errata diagonale difensiva di Maouassa e, di piatto sinistro in controblazo, trafigge con un rasoterra centrale, sotto le gambe, l’estremo difensore francese Lafont portando in vantaggio gli Azzurrini.

28′ – Tentativo dalla distanza da parte di Blas. Il destro rasoterra del numero 12 francese, scagliato dai 25m all’altezza dell’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore avversaria, termina a lato alla destra della porta azzurra.

29′Pezzella, dalla fascia sinistra all’altezza del vertice dell’area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino per Orsolini che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazionde del numero 7 azzurro, scagliato dal lato corto destro dell’area piccola francese, termina a alto a lato della porta francese.

29′ – Ammonito Vitale nell’Italia per un tackle falloso a centrocampo ai danni di Harit.

36′RIGORE FRANCIA!!! Coppolaro stende Harit nei pressi dell’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore azzurra con un goffo intervento in scivolata. L’arbitro, Szymon Marciniak, non ha dubbi e decreta il calcio di rigore per i Blues.

37′ – Dal dischetto si presenta AugustinGOOOOOOOOOOL FRANCIA!!! Il numero 7 francese calcia rasoterra centralmente trafiggendo l’estremo difensore azzurro, Zaccagno, distesosi sulla sua destra.

44′ – Bella iniziativa lungo la fascia sinistra da parte di Saint Maximin che, dopo aver ubriacato di finte Scalera, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 10 francese è murata dall’intervento di un difendente azzurro.

45+1′ – Calcio di punizione dai 35m, più o meno all’altezza dell’intersezione sinistra della lunetta con il limite dell’area di rigore avversaria, calciato da Vitale per Panico che, inseritosi a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 17 azzurro termina alto alla sinistra della porta francese.

45+1′ – Termina il primo tempo. Italia e Francia vanno a riposo all’intervallo sul risultato parziale di 1-1.

SECONDO TEMPO

46′ – Inizia la ripresa: batterà l’Italia.

49′Vitale, dai pressi del vertice destro dell’area di rigore avversaria, crossa al centro di prima intenzione con il sinistro. Il suggerimento del numero 15 azzurro è respinto, con i pugni, dall’estremo difensore francese, Lafont, prima che Mandragora, spalle alla porta, calcia a rete dai pressi dell’intersezione sinistra della lunetta con il limite dell’area di rigore francese. Il tentativo in rovesciata del numero 8 azzurro, effettuato con il mancino, termina alto a lato alla sinistra della porta avversaria.

52′Vitale, dopo essersi accentrato dal vertice destro dell’area di rigore avversaria, calcia a rete dall’intersezione destra con il limite dell’area di rigore francese. Il sinistro del numero 15 azzurro termina alto sopra la traversa.

53′ GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Percussione palla al piede lungo la fascia destra da parte di Favilli che, dall’intersezione del lato corto dell’area di rigore con la linea di fondo, crossa al centro con il destro per l’accorrente Panico, il quale, inseritosi centralmente, trafigge l’estremo difensore francese, Lafont, con un colpo di testa in corsa riportando gli Azzurrini in vantaggio.

58′ – Saint Maximin, dai pressi del vertice sinistro dell’area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra filtrante con il destro per la sovrapposizione interna di Maouassa che, dal lato corto sinistro dell’area piccola azzurra, calcia a rete. Il sinistro del numero 15 francese è respinto dall’estremo difensore avversario, Zaccagno, prima che Augustin, dall’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore azzurra, calci a rete di controbalzo. La violenta conclusione del numero 7 francese, deviata involontariamente da Pessina con un braccio, prima che Zaccagno, con un poderoso riflesso, devii il pallone, con la mano sinistra, in corner dalla destra.

60′ – Saint Maximin, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, calcia a rete dai 25m in posizione centrale. Il destro del numero 10 francese termina ampiamente alto sopra la traversa.

61′Scalera, dalla fascia destra all’altezza del vertice destro dell’area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Favilli che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell’area piccola francese, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in corsa del numero 9 azzurro termina debolmente a lato alla sinistra della porta francese.

62′ – Conclusione dalla distanza da parte di Augustin. Il destro rasoterra del numero 7 francese, scagliaro dai 20m in posizione centrale, è tolto dall’angolino basso alla destra della porta avversaria dall’ottimo intervento in parata bassa dell’estremo difensore azzurro Zaccagno.

64′ – Sugli sviluppi di un cross proveniente dalla fascia destra, il pallone arriva a Panico che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell’area piccola francese, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 17 azzurro è bloccato centralmente dall’estremo difensore avversario Lafont.

66′ – Primo cambio Francia: esce Diop, entra Boscagli.

67′ – Corner dalla destra calciato con il destro da Poha per Blas che, dai pressi del vertice destro dell’area piccola avversaria, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 12 francese termina alto sopra la traversa centralmente.

70′ – Cambi da ambo le parti. Nell’Italia: esce Panico, entra Ghiglione. Nella Francia: esce Poha, entra Thuram.

71′ – Ammonito Mandragora nell’Italia per un fallo a centrocampo ai danni di Tousart.

72′ – Tentativo dalla distanza da parte di Michelin. Il destro del numero 13 francese, scagliato dai 25m lungo la fascia destra, è bloccato, nei pressi dell’angolino basso alla destra della porta avversaria, dall’estremo difensore azzurro Zaccagno.

73′ – Ammonito Harit nella Francia per un fallo a centrocampo ai danni di Orsolini.

76′Augustin, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell’area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra per l’accorrente Blas che, dai pressi del vertice destro dell’area piccola azzurra, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto sinistro a mezz’altezza del numero 12 francese è smanacciato maldestramente sopra la traversa dall’estremo difensore azzurro Zaccagno.

77′ – Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il destro da Harit, si innesca un batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che Thuram, servito dal colpo di testa in elevazione di Tousart, calcia a rete di prima intenzione dal limite dell’area piccola francese. Il piatto sinistro a mezz’altezza di controbalzo del numero 11 francese termina a lato alla sinistra della porta azzurra.

78′ – Corner dalla sinistra calciato con il destro da Harit per Tousart che, inseritosi a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 8 francese è bloccato centralmente, dopo aver rimbalzato a terra, dall’estremo difensore azzurro Zaccagno.

80′GOL ANNULLATO ITALIA!!! Percussione palla al piede da parte di Pessina che, dopo essere entrato in area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi del vertice sinistro dell’area piccola francese. Il sinistro rasoterra ad incrociare del numero 7 azzurro è respinto dall’ottimo intervento in parata bassa dell’estremo difensore avversario, Lafont, prima che Orsolini, inseritosi sul secondo palo, realizzi il tap in vincente, con un piatto destro rasoterra, da due passi. L’arbitro, Szymon Marciniak, su segnalazione del primo assistente, Pawel Sokolnicki, annulla per fuorigioco.

81′ – Cambi da ambo le parti. Nell’Italia: esce Orsolini, entra Dimarco. Nella Francia: esce Blas, entra Terrier.

86′ – Tentativo dalla distanza da parte di Saint Maximin. La conclusione del numero 10 francese, scagliato dai 25m in posizione centrale, termina abbondantemente alta sopra la traversa.

87′ – Conclusione dalla distanza da parte di Augustin. Il destro rasoterra del numero 7 francese, scagliato dai 25m all’altezza dell’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore avversaria, è bloccato a terra dall’estremo difensore azzurro, Zaccagno, nei pressi dell’angolino basso alla destra della porta avversaria.

88′Harit, dal lato corto sinistro dell’area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra con il destro per l’accorrente Tousart che, inseritosi a limite dell’area di rigore azzurra in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro del numero 8 francese termina alto sopra la traversa.

90′ – Corner dalla sinistra calciato con il destro da Harit per Onguéné che, inseritosi centralmente, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 4 francese termina a lato alla destra della porta avversaria.

90+1′ – Terzo ed ultimo cambio Italia: esce Scalera, entra Marchizza.

90+3′Termina a Cheonan (Corea del Sud). L’Italia batte per 2-1 la Francia negli ottavi di finale della fase finale della FIFA U-20 World Cup Korea Republic 2017 qualificandosi ai quarti di finale dove affronterà lo Zambia nella giornata di lunedì 5 giugno alle ore 17:00 locali (ore 10:00 italiane).

Fonte cronaca e risultati: www.tutto nazionali.it

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *