Parla il comandante della Polizia Stradale di Firenze: “Nessuna spranga o pietra contro autobus dei tifosi della Juventus, solo un diverbio”

   

Arrivano notizie più dettagliate rispetto a quelle che circolavano questa mattina sull’aggressione a tifosi della Juventus da parte di supporters napoletani.

A fare chiarezza è stato Paolo Pomponio, comandante della Polizia Stradale di Firenze, che attraverso il sito IlNapolista.it, ha fornito la ricostruzione ufficiale da parte delle forze dell’ordine sull’agguato: “Abbiamo ricevuto un allarme proveniente dal bus che ospitava i tifosi della Juve diretti a Genova. Sul tratto Arezzo-Firenze, all’altezza di Impruneta, sono stati avvicinati da alcuni van occupati da tifosi del Napoli.

Da lì è scattato un diverbio verbale che poteva trasformarsi in aggressione fisica, ma che è stato evitato grazie alla “fuga” del bus della Juventus, che è riuscito a svincolarsi e a procedere nel percorso verso la Liguria”.

I tifosi del Napoli – spiega il comandante – hanno avvicinato il bus e hanno colpito la carrozzeria con delle aste di bandiera di materiale plastico. Nessuna spranga di ferro, nessuna pietra. Il bus è stato danneggiato, ma solo alla carrozzeria. È importante dare bene la notizia, nel senso di non enfatizzare i fatti e raccontare di un raid o di un assalto. Le mie parole vogliono chiarire proprio questo punto”.

Scarica gratuitamente l'App di ForzAzzurri.net

Dario Catapano

About Dario Catapano

Laureato in giurisprudenza e giornalista dal Febbraio 2014. Nelle cose che faccio ci metto il cuore...e la faccia! Facebook: https://www.facebook.com/dario.catapano1 Twitter: @DarioCatapano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *