UNDER 16 NAPOLI- Gli azzurrini non sanno più vincere

 
 

Under 16 Napoli: gli azzurrini di mister Marino sono rimasti imbattuti nelle prime dodici sfide di campionato, dovendo però arrendersi al Bari a dicembre.

Oggi pomeriggio al centro sportivo di Sant’Antimo si è giocata la seconda sfida di giornata tra i padroni di casa del Napoli e l’ Ascoli, stavolta valida per la categoria Under 16, dopo che gli azzurrini avevano già vinto quella Under 15 (clicca qui per articolo).

Mister Marino vuole riportare i suoi, attualmente secondi, ai livelli della prima parte di stagione (clicca qui per il punto dopo il girone di andata) dopo che nelle ultime tre sfide hanno raccolto soltanto due punti. I marchigiani a loro volta  occupano la nona posizione, ma durante il girone di andata hanno saputo togliersi le loro soddisfazioni, come dimostra il pareggio esterno sul campo della Roma.

Il Napoli si è presentato a questa sfida priva del suo uomo più importante, ovvero Labriola squalificato a seguito dell’espulsione nella gara interna contro il Bari. Nel primo tempo la sfida è molto combattuta con gli ospiti di mister Beati che non rinunciano a giocare e con i partenopei che provano a dare fastidio soprattutto sui calci da fermo. E non è un caso che a sbloccare la partita a favore dei padroni di casa provveda Alessio Esposito che prima si guadagna e poi trasforma un calcio di rigore che permette agli azzurrini di andare al riposo sull’1-0.

Nella ripresa Marino lascia negli spogliatoi Lauro, dando una chance a Giliberti, che quest’anno ha avuto davvero pochissime occasioni per dimostrare di essere utile alla causa azzurra. Il Napoli prova a tenere il pallino del gioco, creando diverse occasioni per raddoppiare ma non riesce a capitalizzare il predominio e si regala un finale di partita da brividi, con l’ Ascoli che ci crede e sfiora il pari soprattutto con Geca la cui prodezza meriterebbe maggior fortuna.I marchigiani vanno vicinissimi alla rete con Olivieri la cui punizione si stampa sul palo, ma ormai la beffa è nell’aria e nel terzo minuto di recupero è Contorti a punire la retroguardia azzurra e a fissare il punteggio sull’ 1-1 finale.

Pareggio dunque davvero negativo per i partenopei che continuano nella loro striscia nerissima e che ora sono a rischio “sorpasso” in classifica dal Benevento. Nel prossimo turno per gli azzurrini è in programma il derby in trasferta contro i cugini della Salernitana, formazione che nel girone di andata non ha conosciuto mezze misure, avendo raccolto fin qui quattro vittorie e nove sconfitte.

 

NAPOLI: Evangelista, Gaeta, Apuzzo, Esposito A, Mariani, Massa, Lauro, Esposito G, Esposito D., Corcione, Guadagni. A disp.: Ferrara, Mazzocchi, Celentano, Salimbè, Sannino, Caiazzo, De Caro, Giliberti, Frasca. All.: Marino

ASCOLI: Mercorelli, Impiccini, Intinacelli, Dauti, Zizzi, Alessandretti, Nicolai, Micheli, Borreli, Olivieri, Mercuri. A disp.: Maroncelli, Coltorti, Marini, Sabatini, Geca, Miniscalco, Mattei, Santoni, Angelini. All.: Beati

Marco Lepore

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

Marco Lepore

About Marco Lepore

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Federico II dal 2005, ho intrapreso questo percorso da 06/2015. Il principio a cui mi ispiro è: "stay hungry, stay foolish".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *