UNDER 17 NAPOLI- Il Bari sbanca Sant’Antimo. In rete anche l’ ex Ansani

   
Under 17-16-15 A e B
   

Under 17 Napoli: la settimana prossima si chiuderà il girone di andata con la sfida in trasferta contro i fortissimi cugini del Benevento.

Oggi pomeriggio al centro sportivo di Sant’Antimo era in programma la sfida tra il Napoli e il Bari, gara valida per la 12°giornata del campionato Under 17 A e B girone C. I partenopei di mister Mauro Chianese viaggiano da qualche giornata a un ritmo pazzesco, avendo conquistato sei successi consecutivi che gli hanno permesso di risalire la china fino al secondo posto a pari punti col Benevento. I galletti di Raffaele Longo invece sono decimi in classifica, ma attenzione arrivano a questo match in grandissima forma visto che nelle ultime cinque giornate hanno raccolto ben 11 punti.

La partita è combattuta ed entrambe le squadre cercano il guizzo vincente, al 10′ il Napoli avrebbe la grande occasione per passare in vantaggio ma Alessio Esposito si fa respingere la conclusione dagli undici metri dal portiere ospite Matera. Dal possibile 1-0 per i partenopei invece si passa al vantaggio degli ospiti con Caruso che viene servito perfettamente dall’ex della partita Ansani e batte Zagari. Il Napoli sfiora il pari con Ciro Guadagni che, su assist del suo omonimo Giuseppe Guadagni, prende la traversa, ennesimo presagio di una domenica poco fortunata per i partenopei.

Nella ripresa continua il calvario dei padroni di casa che restano subito in 10 per l’espulsione di Mariani, eppure i ragazzi di Chianese sembrano scrollarsi di dosso un pò di paure e si rendono più volte pericolosi. I frutti vengono raccolti al 65′ quando Salimbè riesce a indovinare il colpo di testa che stabilisce la parità e regala ai suoi l’illusione di poter addirittura andare a caccia del bottino pieno. In realtà i partenopei forse commettono l’errore di non accontentarsi lasciando ampi spazi al tridente del Bari che a 10 dalla fine trova il nuovo vantaggio con Ansani. Proprio il numero 11 dei pugliesi, calciatore sul quale la società partenopea due stagioni fa aveva investito cifre importanti salvo poi lasciarlo partire troppo facilmente l’estate scorsa, beffa il portierino azzurro con un delizioso pallonetto. In pieno recupero arriva anche il tris degli ospiti con Alba che, servito ancora una volta da Ansani, a tu per tu con Zagari non gli lascia scampo.

Brutto stop casalingo dunque del Napoli che interrompe la striscia positiva al cospetto di un Bari davvero ben messo in campo oggi che continua la sua rimonta in classifica. La settimana prossima il Napoli giocherà l’ultima sfida del 2017 sul campo del Benevento, un derby che si preannuncia davvero spettacolare con in palio la conquista del titolo di vice  campione d’inverno dietro la capolista Roma ed è una buona occasione per rialzare la testa.

NAPOLI: Zagari, Marrella, Salimbè, A. Esposito, Mariani, Gaeta, C. Guadagni, Caiazzo, D. Esposito, Labriola, C. Guadagni. A disp.: Mancino, Massa, Arcella, Sannino, D’Amato, Bianco, Frasca, Chianese, G. EspositoAll.: Chianese.

BARI: Matera, Pierno, Laraspata, Maselli, Monterisi, Zonno, Nannola, Martorelli, Caruso, Alba, Ansani. A disp.: Cafagno, Ricci, A. Pinto, Angelini, Agostinelli, Raia, M. Pinto, Paparella. All.: Longo.

Marcatori: Caruso (B), Salimbè (N), Ansani (B), Alba (B)

Piero Vetrone

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *