Acerbi, durante l’interrogatorio non ha saputo motivare le scuse in campo

Acerbi

La Stampa – Acerbi, durante l’interrogatorio non ha saputo motivare le scuse in campo

L’edizione odierna del quotidiano, ha posto l’attenzione sull’interrogatorio, da parte del procuratore federale Giuseppe Chiné, a Francesco Acerbi. Juan Jesus lo ha accusato di aver pronunciato una frase razzista nei suoi confronti, durante Inter-Napoli. Tuttavia, il giocatore dell’Inter, dopo essersi scusato, avrebbe cambiato versione dei fatti, lunedì al ritorno dalla nazionale.

Nella giornata di ieri, Acerbi è stato ascoltato dalla Pinetina in videocollegamento, durante il quale ha ripetuto nuovamente la sua versione: nessuna frase con intenti razzisti, ma l’espressione era “Ti faccio nero”. A rendere meno limpida la sua descrizione, però, è stato il momento di difficoltà che ha avuto nel motivare a Chiné, il motivo per il quale si è scusato durante la partita. Nel caso in cui non avesse convinto il procuratore federale, rischierà 10 giornate di squalifica.

Fonte foto in evidenza  — (da Football Pictures) Flickr.com —

Nasce il canale WHATSAPP di ForzAzzurri – La voce dei tifosi del Napoli

CLICCA SULL’ICONA E ISCRIVITI

canale whatsapp uil scuola modena

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Roma preoccupata per Azmoun: la situazione dopo l’infortunio

De Laurentiis farà di tutto per il rinnovo di Kvratskhelia

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Fedez ha trovato casa: “Questo nuovo nido accoglierà i miei unici veri amori, Leone e Vittoria”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *