Addio Dybala, Agnelli svela il motivo della rottura

Addio Dybala

Agnelli ammette: “Dybala? Risorse sono limitate, preso già Vlahovic”

Perché la Juventus non ha rinnovato il contratto di Paulo Dybala? Risponde Andrea Agnelli: “Paulo è un grande giocatore, le decisioni sono figlie dei momenti. A dicembre avrei detto che Vlahovic sarebbe stato impossibile. A gennaio pensavo sarebbe stato estremamente difficile: la Fiorentina stava giocando molto bene, stava competendo e fino a due gare fa poteva ambire alla Champions League. Pensavo potessimo giungere a un accordo ma non credevo al trasferimento. Le risorse sono limitate, devi decidere dove investire. Abbiamo Dusan, De Ligt, Locatelli, Chiesa. C’è un ringiovanimento e confermo le parole di Arrivabene: fare un’offerta non consona a Paulo non sarebbe stato giusto per la Juventus e per il ragazzo. A 29-30 anni deve trovare il suo ultimo passaggio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.