Baschirotto si prende la scena e punta al grande salto

Baschirotto

Baschirotto eroe di Lecce, ora è pronto per il grande salto

Rivelazione del Lecce di Baroni, Baschirotto non smette di stupire, è tra i migliori difensori di questa stagione di Serie A.

Fisico da culturista e spirito guerriero, Federico Baschirotto è tra le rivelazioni del Campionato di Serie A. Parte da lontano la carriera del difensore. Viterbese in Lega Pro e poi Ascoli dove debutta in Serie B. L’ottima stagione in bianconero gli vale la chiamata del Lecce neopromosso in Serie A. Arrivato in Salento per poco più di 300 mila Euro subito si impone come leader della squadra.

Scelto subito da titolare alla prima contro l’Inter del figliol prodigo Lukaku, tiene testa, anche grazie al suo fisico, allo strapotere del belga che, nonostante un gol realizzato dopo 81 secondi, non riesce quasi mai ad averla vinta contro il difensore ex Ascoli.

Tante le critiche a Romelu per non aver vinto agevolmente il confronto con questo sconosciuto difensore. Di lì in avanti però, Baschirotto si è reso protagonista di tante ottime prestazioni, dimostrando le sue potenzialità, arrivano al culmine raggiunto nella sfida contro l’Atalanta, aperta proprio da un suo gol. Non solo la rete ma l’ennesima ottima partita, tenendo testa ad un colosso come Zapata.

Forza e qualità, difensore da top team

Difensore moderno che al di là dell’aspetto d’altri tempi, è calciatore adatto per gli elevati ritmi di gioco del calcio di oggi. Qualità difensive abbinate ad una discreta velocità, non ha paura di giocare con la palla grazie ad una buona dote nel palleggio.

Classe 1996, a 26 anni, nel pieno della maturità calcistica, è un nome da non sottovalutare per le big d’Italia. Per alcune caratteristiche ricorda Kim Min-Jae, uno che ha già conquistato il cuore dei tifosi di una grande squadra. Come il coreano, anche Baschirotto sembra pronto al grande salto.

Fonte foto in copertina profilo Facebook usLecce

Mario Porcaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.