Basket femminile, le migliori italiane dell’8^ giornata di Serie A1. Francesca Dotto trascina Schio, molto bene anche Tagliamento e Barberis

 
 
   

Nel weekend appena trascorso è andata in scena l’ottava giornata della Serie A1 di basket femminile. L’incontro più atteso era sicuramente il derby veneto tra Famila Schio e Umana Reyer Venezia, che ha premiato le campionesse d’Italia in carica, le quali restano in vetta alla classifica insieme a Ragusa. Oltre alle veneziane, a staccarsi dal gruppo di testa è anche San Martino di Lupari, sconfitto nettamente in quel di Lucca. Come ogni lunedì, andiamo ora ad analizzare le prestazioni individuali delle italiane, soffermandoci chiaramente sulle azzurre migliori della giornata.

Sulla vittoria di Schio c’è la firma autorevole di Francesca Dotto: la playmaker titolare della Nazionale italiana è stata la top scorer della squadra allenata da Vincent Pierre mettendo a segno 20 punti, con l’aggiunta di 3 rimbalzi e 4 assist, e guadagnandosi una valutazione di 27. Dall’altra parte della barricata, la più positiva tra le azzurre in campo è stata Valeria De Pretto, autrice di 15 punti.

Come era prevedibile, Battipaglia è stata sconfitta in casa dalla Passalacqua Ragusa, ma due giocatrici della formazione campana hanno rubato l’occhio con prestazioni davvero importanti. La prima è Marzia Tagliamento, che è stata la cestista italiana con la valutazione più alta della giornata (32), frutto di 21 punti, 7 rimbalzi e 7 assist. L’altra è Alice Nori, che, con 15 punti e 8 rimbalzi, ha sfoggiato decisamente la migliore performance della sua stagione. Le siciliane hanno però svolto il proprio compito, reagendo alla clamorosa sconfitta interna contro Vigarano e tornando alla vittoria: un contributo importante è arrivato da Nicole Romeo (18 punti e 7 assist) e Chiara Consolini (11 punti e 7 assist).

Nell’anticipo serale del sabato, promossa a pieni voti Maria Beatrice Barberis, che ha dato una mano all’Iren Fixi Torino ad espugnare la “Virtus Segafredo Arena” di Bologna: per l’ala classe ’95 i numeri dicono 15 punti, 5 rimbalzi e 4 assist per una valutazione complessiva di 24. In casa Virtus, meritano una menzione i 13 punti di Elisabetta Tassinari. Nella rimarchevole affermazione casalinga di Lucca contro San Martino di Lupari, è stata decisiva la regia di Valentina Bonasia, autrice di 11 punti e 7 assist per una valutazione di 18.

Loading…
Loading…

Conferma importante per la diciassettenne Giulia Natali, che nel match perso da Vigarano contro Empoli ha alzato ulteriormente l’asticella, siglando 16 punti con un ottimo 8/11 da due. In Sesto San Giovanni-Broni, da sottolineare le buone prove di Costanza Verona da un lato (10 punti, 5 rimbalzi e 5 assist) e Laura Spreafico dall’altro (18 punti, con 6/10 nel tiro dalla lunga distanza).

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo