Basket femminile, le qualificate per le coppe europee 2021 e le retrocesse: i verdetti della Serie A1 2020

Qual è la situazione della pallacanestro femminile italiana ed europea? Una domanda complessa che difficilmente troverà una risposta definitiva nel breve termine. La certezza è che la stagione 2019/20 della Serie A1 femminile è stata dichiarata conclusa lo scorso 3 aprile senza che venisse assegnato lo scudetto e bloccando le retrocessioni e le promozioni.

Insomma, ufficialmente la prossima stagione riprenderà con le 14 formazioni viste al via quest’anno. Ufficialmente, perché bisognerà capire le scelte delle singole società. In questi giorni ci sono voci su possibili rinunce, con la volontà di ripartire da una categoria inferiore, almeno da parte di una squadra, ma non vi è nulla di ufficiale e, dunque, bisognerà aspettare ancora per capire se prima del fischio d’inizio della prossima stagione vi saranno o meno novità, con il 30 giugno come scadenza per ufficializzare il campionato in cui ogni società deciderà di partecipare.

Loading…
Loading…

Domande senza risposte anche in campo europeo. La cancellazione dei campionati nazionali, infatti, coinvolge anche le manifestazioni continentali, cioè l’Eurolega femminile e l’Eurocup. Quest’anno in Euroleague c’erano la Famila Schio e l’Umana Venezia, mentre nell’Eurocup non si era iscritta nessuna formazione italiana. Cosa succederà la prossima stagione?

La classifica congelata della Serie A1 vedeva Schio in vetta alla classifica ed è facile immaginare che le venete si iscriveranno nuovamente all’Eurolega della prossima stagione. Affiancate alle loro spalle c’erano Venezia e Ragusa, con le ragazze della Reyer che però avevano un match da recuperare. Venezia quest’anno ha partecipato, come detto, all’Euroleague, chiudendo il proprio girone al quinto posto e passando, così, in Eurocup. Da capire se vorranno compiere la stessa strada, o meno.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

duccio.fumero@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credits: Ciamillo