Basket, Gianni Petrucci sulla conclusione della Serie A per il Covid-19: “Prevalso il buon senso, lo scudetto non sarà assegnato”

La decisione è stata presa: la Serie A 2019-2020 di basket chiude anzitempo la propria stagione. Come comunicato dalla FIP (Federazione Italiana Pallacanestro), il campionato italiano si ferma ed è la prima volta nella storia. Uno stop reso necessario per l’emergenza Covid-19 ben presente nel nostro territorio e purtroppo diffusa ormai a livello planetario.

Una presa di posizione che Gianni Petrucci, n.1 della Federbasket, ha giustificato così, ai microfoni di Sky Sport: “Prevalso il buon senso. In un momento difficile per il Paese non si può pensare di proseguire un campionato a porte chiuse. Lo scudetto non sarà assegnato, sta alla leghe decidere su promozioni e retrocessioni, oltre a organizzare la prossima stagione“. Dunque non vi sarà l’assegnazione dello scudetto e si deciderà successivamente come sbrogliare la matassa delle promozioni e delle retrocessioni. Dal canto suo, il n.1 della pallacanestro nostrana ha anche espresso un parere circa gli Europei, programmati in teoria nel 2021 e con l’Italia tra i Paesi ospitanti: “Puntiamo a rinviarli di un anno“.

Loading…
Loading…

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL BASKET

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ciamillo-Castoria/ Claudio Degaspari