Basket, Meo Sacchetti dopo Italia-Russia: “Per i ragazzi l’azzurro è importante. Spagnolo? Lasciamolo crescere”

Nell’immediato dopopartita di Italia-Russia, con gli azzurri vittoriosi per 83-64 nella prima gara di qualificazione agli Europei 2021, Meo Sacchetti si mostra particolarmente soddisfatto quando viene raggiunto ai microfoni di Sky Sport 24 direttamente sul parquet del PalaBarbuto, molto caloroso oggi.

Queste le parole del coach azzurro: “I ragazzi volevano far vedere che per loro l’azzurro è importante, hanno espresso il massimo per potermi mettermi in difficoltà in un eventuale futuro. Spagnolo è un bel ragazzo, ha la faccia pulita, è ancora un “bimbo”. Lasciamolo crescere per quello che è. Spero che sia un ragazzo con la testa a posto e che non si crei questa cosa prima del dovuto. Il ragazzo è a posto, siamo contenti di tutto. Sappiamo che ha valore, ma non stressiamolo troppo“.

Cosa portare a Tallinn? “Sicuramente, siccome siamo italiani e dopo una bella vittoria abbiamo la mentalità di rilassarci; questi son ragazzi giovani, sanno che non abbiamo fatto ancora niente e hanno ancora bisogno di avere dei successi. L’atteggiamento che avremo a Tallinn sarà importante per capire che giocatori sono“.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

Loading…
Loading…

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo