Del Genio: “Juan Jesus troppi errori, uno è clamoroso”

Del Genio Juan Jesus

Radio Kiss Kiss Napoli – Del Genio: “Juan Jesus troppi errori, uno è clamoroso”

Il giornalista Paolo Del Genio, è intervenuto in diretta radio, per commentare il pareggio del Napoli contro la Roma:

Prestazione buona. Tanta voglia devo dire, se dobbiamo usare questa parola che usato Calzona l’altro giorno in conferenza. Cose buone individualmente e di squadra ci sono state. Errori ci sono stati purtroppo, in occasione dei due gol. Due gol si pagano. Il Napoli fa fatica a farne 3-4 quest’anno e quindi quando fai due errori concedendo due gol non vai oltre il pareggio. 

ll Napoli avrebbe meritato di vincere, ma che significa meritare di vincere? Per meritare di vincere le partite non bisogna commettere errori. Uno è clamoroso ed è di Juan Jesus, un po’ tanti per il brasiliano e mi dispiace dirlo. Qui è una problematica collettiva e non la vorrei concentrare sul singolo calciatore, però dico che Ostigard quando lo vedo in campo mi sembra un po’ più reattivo, più in grado di tenere botta fisicamente, che arriva un secondo prima di Juan Jesus. Quindi la scelta di Juan Jesus e non Ostigard non la capisco da parte di Calzona. C’è anche Natan, messo in naftalina, non gioca da tempo e chissà in quali condizioni è. Forse non buone se è come lo abbiamo visto fuori ruolo ad Empoli.

L’altra cosa che non capisco di Calzona – che per il resto ha tenuto la squadra in campo nella maniera giusta – è quella del cambio su calcio d’angolo, che si dice ‘non cambiare’. È vero che il Napoli marca a zona, però ci sono le posizioni, ognuno ha la sua posizione, si forma il castello davanti a Meret… Il Napoli non ha quasi mai preso gol quest’anno così, difende molto bene a zona su calcio d’angolo lo sapete è un mio pallino. Anche se metti uno che è più saltatore di un altro, Ostigard al posto di Traoré – che poverino entra non si capisce perché entra e poi viene sostituito proprio lui – stavamo così bene a zona. Le avevamo prese tutte noi sui calci d’angolo. Il panico non è propedeuticamente nulla di buono, tu trasmetti paura e i giocatori pensano male e vanno a fare una cosa sbagliata. Chi sbaglia più di tutti in occasione del secondo gol è Di Lorenzo, che sta sul primo palo e deve salire più velocemente. Proprio la salita ritardata da Di Lorenzo determina per una questione di millimetri la posizione regolare di Abraham e quindi il 2-2.

Questo pareggio significa che siamo a 5 punti dalla Lazio. Pensate un po’ Tudor, che si è seduto a tavolo con De Laurentiis per diventare allenatore del Napoli ma non è stato preso, sta portando la Lazio a lottare per la Champions. La Lazio ha 5 punti in più al Napoli, quando è arrivato Tudor era nettamente dietro. Quindi come vedete ci sono allenatori che hanno invertito la tendenza, ma non è il caso dei due cambi del Napoli, assolutamente. Anzi la situazione è piano piano peggiorata. Non solo siamo lontanissimi dalla Champions ma anche dall’Europa League. Una situazione di classifica veramente deprimente“.

Fonte foto in evidenza  — (da Football Pictures) Flickr.com —

Nasce il canale WHATSAPP di ForzAzzurri – La voce dei tifosi del Napoli

CLICCA SULL’ICONA E ISCRIVITI

canale whatsapp uil scuola modena

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Napoli, presto nuovo incontro tra Antonio Conte e De Laurentiis

De Rossi: “Pareggio col Napoli? Non da buttare. Il pallone? L’abbiamo tenuto pari”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Fedez, nella nuova casa c’è un regalo speciale per i figli. Mentre Chiara Ferragni svende i suoi capi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *