F1, arrivano le “multe” per Leclerc e Vettel? Le possibili linee guida per il futuro, Binotto incontra Camilleri

 
 
   

Clima rovente in casa Ferrari dopo l’incidente tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc andato in scena a cinque giri dal termine del GP del Brasile 2019. La penultima tappa del Mondiale F1, corsa domenica pomeriggio a Interlagos, ha regalato scintille col contatto tra i due piloti che ha portato al danneggiamento di entrambe le vetture e al conseguente ritiro. Il tedesco aveva cercato di superare il compagno di squadra sul rettilineo dopo che il monegasco lo aveva sverniciato alla prima chicane, il corpo a corpo ha portato all’incidente e al pessimo danno di immagine della Scuderia di Maranello che ora potrebbe correre ai ripari.

Oggi il team principal Mattia Binotto incontrerà l’amministratore delegato Louis Camilleri come riporta il Corriere della Sera, l’obiettivo è quello di analizzare la situazione presente e di pensare ad alcune mosse per il prossimo futuro visto che i due alfieri dovranno convivere anche il prossimo anno quando il Cavallino Rampante cercherà di conquistare il titolo iridato battendo la Mercedes. L’alta dirigenza della Ferrari potrebbe pretendere un atteggiamento diverso dai due ragazzi nelle fasi di gara in cui si troveranno a combattere tra loro, si potrebbero delineare delle linee guida e in caso di mancato rispetto potrebbero essere inflitte delle multe pecuniarie e/o disciplinari tenendo conto anche che Vettel è in scadenza di contratto nel 2020 e che si dovrebbe puntare molto sul giovane Leclerc.

 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse