Pubblicato il: 12 Dicembre 2019 alle 4:04 pm

F1, Louis Camilleri: “Verstappen mai in Ferrari. Hamilton? E’ prematuro ogni discorso”

Una giornata decisamente movimentata quella che riguarda la F1. La notizia dell’annuncio della presentazione della Ferrari (11 febbraio 2020) che prenderà parte al prossimo Mondiale ha scosso tutti dal proprio torpore. Una monoposto che, secondo quanto riferito dal Team Principal Mattia Binotto, sarà della stessa colorazione di quella di quest’anno (rosso opaco).

La speranza è pero che il rendimento in termini prestazionali sia diverso da quello offerto dalla SF90. Nell’intervista concessa a Sky Sport, Binotto ha anche espresso forte compiacimento per le parole di ammirazione di Lewis Hamilton, campione del mondo con la Mercedes, nei confronti del Cavallino Rampante e indicato come nuovo possibile pilota nel 2021 della Rossa.

A dire la sua sul tema è stato anche il CEO del Cavallino Rampante Louis Camilleri, il quale ha espresso forte contrarierà in primis nei confronti dell’olandese Max Verstappen. Camilleri, infatti, non ha perdonato all’orange le esternazioni relative alla potenza del motore della SF90 e in cui Max aveva parlato di imbroglio: “Uno che dice che la Ferrari bara non può aspettarsi di finire qui. Non gli abbiamo risposto per non dargli visibilità“, la risposta piccata del dirigente del Cavallino, che su Hamilton ha poi aggiunto: “Abbiamo un accordo a lungo termine con un pilota (Leclerc, ndr)mentre con l’altro il contratto è in scadenza nel 2020. Fanno piacere le esternazioni di un campione come Hamilton, ma allo stato attuale delle cose è impossibile pronunciarsi“.

 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI