F1, Ralf Schumacher su Lewis Hamilton: “Può battere il record di mio fratello Michael”

 
 
   

Lewis Hamilton e il record di Michael Schumacher. Il britannico della Mercedes, ad Austin (Stati Uniti), ha conquistato la sua sesta corona nel Mondiale di F1. L’asso nativo di Stevenage, giungendo secondo lo scorso weekend, ha compiuto un ulteriore passo che lo avvicina ai sette titoli di Schumi. Hamilton, centrando il suo 150° podio in carriera, ha scavalcato il mitico Juan Manuel Fangio (5 titoli) ed è secondo nella classifica dei piloti con più campionati vinti solo al Kaiser. Il fuoriclasse delle Frecce d’Argento, comunque, è l’unico pilota della storia ad aver vinto due titoli a distanza di 11 anni (2008-2019), facendo meglio proprio di Schumacher (1994-2004).

Numeri importanti che vanno ad aggiungersi ai 10 successi stagionali e ai 16 podi targati “2019”. Tutto, quindi, lascia presagire che Lewis possa segnare ancor di più questa era del Circus delle quattro ruote. Ne è convinto Ralf Schumacher, fratellino di Michael, che in un’intervista ad Auto Bild, ha ribadito come LH44 abbia le possibilità per battere il primato del campione teutonico: “Entrambi hanno realizzato qualcosa di incredibile. Penso che Lewis possa battere i primati di Michael. Sfrutta sempre tutte le opportunità e si adatta alle circostanze con grande naturalezza“, le parole di Ralf, che ha aggiunto: “Sa quando attaccare e quando no. È il numero 1 assoluto e lo sa. Hamilton e Mercedes sono i migliori a gestire la pressione. Toto Wolff si è circondato delle persone giuste“, il parere del tedesco.

 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse