Pubblicato il: 18 Novembre 2014 alle 8:49 am

Da Ghoulam a Mertens: tanti infortuni sulla fascia maledetta. E Benitez ha un piano B

GHOULAM 0029Spesso con l’aggettivo “sinistra” ci si vuol riferire anche ad elementi oscuri o occulti, e a Napoli, capitale mondiale della scaramanzia, quegli infortuni a ripetizione sulla fascia sinistra non sono passati inosservati. Ha iniziato questo spiacevole rituale Faouzi Ghoulam con una frattura al polso rimediata nel corso della gara di ritorno dei preliminari di Champions League contro l’Athletic Bilbao al San Mames, quindi è stata la volta di Juan Camilo Zuniga, poi Lorenzo Insigne a Firenze. Domenica sera anche Dries Mertens si è infortunato in occasione del match disputato per le qualificazioni europee con il suo Belgio.

Kris Van Crombrugge, medico della nazionale belga è sembrato ottimista su un rapido recupero di Mertens: ” La TAC a cui è stato sottoposto in Belgio ha escluso qualsiasi tipo di complicazione, ho parlato con lo staff medico e con l’allenatore Benitez. Mertens dovrebbe tornare in forma per la partita della prossima settimana”

In ogni modo l’esterno del Napoli, dovrebbe rientrare a MERTENS BELGIO 1234Castel Volturno soltanto mercoledì: il neurochirurgo belga che ha stilato la prima diagnosi di trauma cranico con commozione cerebrale, gli ha infatti consigliato di stare a riposo per un paio di giorni prima di intraprendere qualsiasi viaggio. Se tutto dovesse essere confermato, Mertens si presenterà a Benitez soltanto giovedì, quando verrà controllato dallo staff sanitario del Napoli composto dal dottor Alfonso De Nicola e dallo specialista della consulta medica. Dunque, se non dovessero sopraggiungere elementi nuovi, il giocatore potrà riprendere ad allenarsi già da venerdì per poi valutarne l’impiego contro il Cagliari dopo aver avuto le dovute rassicurazioni dai sanitari sull’idoneità del giocatore.

Rafa Benitez ha, comunque un piano B; sarebbe infatti Jonathan De Guzman a giocare nel ruolo lasciato scoperto da Insigne prima e Mertens poi. Non ci sarebbe alcun stravolgimento tattico, perché l’olandese completerebbe il trio alle spalle di Higuain, con Callejon e Hamsik.

Massimo Avino

Massimo Avino

"La prossima volta voglio nascere a Napoli ed essere napoletano a tutti gli effetti" (Lucio Dalla)

View all posts by Massimo Avino →