La Gazzetta punge Adl – Trasformi le multe in beneficenza

cassa integrazione

La Gazzetta dello Sport punge il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sulla questione delle multe, collegandola alla beneficenza.

La rosea sottolinea come il mondo dello sport sia particolarmente sensibile all’emergenza epidemiologica che sta attraversando il Paese mettendo in evidenza come da Adl, fino a prova contraria, non ci siano state iniziative. Anzi, il patron azzurro è sempre più intenzionato a procedere sul fronte multe a seguito dell’ammutinamento della squadra al termine di Napoli-Salisburgo:

“Nel club azzurro non si riesce a trovare alcuna mediazione per chiudere la vicenda, De Laurentiis chiese multe pesantissime che ancora sono lì sospese. Magari quei due milioni e passa richiesti ai giocatori, con un accordo sarebbero potuti finire in beneficenza, con un applauso a tutti e una chiusura dignitosa di una brutta pagina, senza cancellare le responsabilità. Ma siccome il presidente ha intenzione di andare oltre, con una causa civile per danni di immagine, ecco che ogni transazione diventa impossibile”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Rinnovi Napoli – E’ il turno di Piotr Zielinski

Scontro Adl-AIC sul tema allenamenti

FilmAuro – LA SSC Napoli copre quasi tutto il fatturato

Kalidou Koulibaly pronto a restare in azzurro

Moggi:”Altro che potere, ringraziate chi ha fatto vincere un mondiale”

Serie A, si va verso il blocco degli stipendi

De Nicola:”Per battere il virus bisogna restare a casa”

Amburgo – L’esperto tedesco: “Il calcio non ripartirà questa stagione”

Tragedia per Emmanuel Badu: la sorella uccisa in Ghana

CONTENUTI EXTRA

De Luca, rischio è che conteremo morti

Mario Scala

Mario Scala

Il grande giornalista pone le domande giuste per far emergere ciò che altrimenti resterebbe nascosto.

View all posts by Mario Scala →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *