Lazio-Napoli, buu razzisti rivolti ad Anguissa ed Osimhen

lazio napoli

Durante la sfida di ieri sera tra Lazio e Napoli sono stati rivolti dei buu razzisti nei confronti di Victor Osimhen e Zambo Anguissa.

Il Napoli ha battuto la Lazio per 1-2 allo Stadio Olimpico di Roma. Dopo il goal di Mattia Zaccagni al 6′ minuto del match l squadra di Luciano Spalletti è riuscita a ribaltare il risultato grazie alle reti di Kim Min-Jae e Khvicha Kvaratskhelia. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si è concentrata sulla vittoria degli azzurri ma anche su uno spiacevole episodio di razzismo.

Il centrocampista Zambo Anguissa e l’attaccante Victor Osimhen sarebbero state vittime di un ennesimo episodio negativo:

 “Applausi comunque per tutti perché si è vista una partita giocata a grande ritmo e senza esclusioni di colpi o eccessi di tatticismo. Su questa strada il calcio italiano deve ritrovare credibilità internazionale, magari punendo anche gli autori di buu razzisti – per Osimhen e Anguissa – e cori discriminatori contro i napoletani.”

Il quotidiano poi esalta il nuovo acquisto azzurro Khvicha Kvaratskhelia:

“Quattro goal e un assist in cinque partite, sempre decisivo quando inquadra la porta. All’Olimpico è stato il primo a rialzare la testa nelle difficoltà e questo è segno anche di grande personalità. E parliamo di un 2001 arrivato dal profondo Est senza paura e con tanta classe.”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

UFFICIALE – Napoli, Lozano torna a casa con la squadra

Insigne: “Rimpiango di non aver vinto lo Scudetto con il Napoli”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Domani in Campania allerta meteo per temporali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *