Miguel Reina: ”Barcellona Messi dipendente. Col Napoli sfida complicata per le due squadre”

Reina padre e figlio

Miguel Reina; Napoli-Barcellona? Sarà una doppia sfida particolarmente complicata e combattuta per entrambi i club. L’eliminatoria è molto equilibrata perché il Napoli sta giocando molto bene. Se il Napoli dovesse passare non sarebbe un miracolo

Miguel Reina, padre dell’ex portiere del Napoli Pepe Reina, ex calciatore, è intervenuto su radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni sulla situazione attuale del Barcellona.

Queste le sue parole:

“La situazione che si è verificata a Barcellona è unica, sta dando un’immagine penosa a tutto il mondo visti i continui problemi tra il club e i giocatori. Difficilmente il Barcellona potrà tornare a giocare come faceva con Guardiola, è impossibile perché non ha giocatori come Xavi, Iniesta, David Villa, che hanno fatto del Guardiolismo un movimento.

Il Barcellona ad oggi è al 70% Messi dipendente. Io sono innamorato del gioco del Napoli. Il Napoli metterà il Barcellona in difficoltà e ha una rosa completa per poter battere gli spagnoli.

Sarà una doppia sfida particolarmente complicata e combattuta per entrambi i club. L’eliminatoria è molto equilibrata perché il Napoli sta giocando molto bene. Se il Napoli dovesse passare non sarebbe un miracolo.

Fabian Ruiz? È un grande giocatore e le qualità che dimostra di avere sono uniche. Se io fossi un allenatore non fare mai a meno di lui“. Conclude Miguel Reina.

Reina padre e figlio

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Retroscena Barcellona Mertens: i blaugrana l’hanno seguito per sostituire Dembélé

Cm.com, Romano: “Belotti al Napoli? Piace tanto a Gattuso, per 40-50mln puoi averlo”

Napoli, pace fatta tra Gattuso e Allan: le ultime

Fedele su Gattuso:”Cambio modulo sbagliato, Demme non doveva uscire”

Modugno:”Il calcio del Napoli più efficace in trasferta”

Calciomercato – Napoli, l’idea Jeremie Boga è concreta

Gattuso:”Dobbiamo arrivare ai 40 punti. Mertens? Fenomeno”

Ultim’ora – Mertens e Napoli, c’è la volontà di rinnovare

Mario Giuffredi: “Hysaj tornerà presto in campo, Ancelotti lo stava massacrando”

Gattuso? Se vincesse la Coppa Italia si creerebbero i presupposti per una carriera alla Inzaghi

Iezzo: ”Gattuso? Forse è la prima volta che un allenatore dice in pubblico quello che pensa”

Allan escluso dalla trasferta di Cagliari: Alvino svela un retroscena!

Benevento, Vigorito: “Non potrei rifiutare una collaborazione con il Napoli. Ci ispiriamo al modello Atalanta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *