MotoGP: Ducati, Aprilia e KTM impegnate in Europa per una finestra di test con i collaudatori

 
 
   

Il Motomondiale 2019 è nel bel mezzo del tradizionale trittico asiatico di fine stagione, infatti dopo l’appuntamento di Motegi sarà la volta di Phillip Island in Australia e poi di Sepang in Malesia per altri due weekend consecutivi di attività in pista. Mentre i team ufficiali del Mondiale MotoGP sono impegnati in questo tour de force da 3 Gran Premi in 15 giorni, i collaudatori di tre case scenderanno in pista nei prossimi giorni in Europa per svolgere alcuni test importanti per portare avanti lo sviluppo in ottica 2020.

Stiamo parlando in primis di Ducati, che scenderà in pista con il test rider Michele Pirro dal 23 al 25 ottobre per una tre giorni molto importante di prove libere sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, sede dell’ultima tappa del campionato, in cui verranno sicuramente portati alcuni pezzi nuovi da riproporre in caso di esito positivo anche nei test invernali. È già scesa in pista invece quest’oggi l’Aprilia in quel di Aragon con il britannico Bradley Smith, chiamato a svolgere altre due giornate di test prima di lasciare spazio sempre al MotorLand per la KTM guidata dal test rider di lusso Daniel Pedrosa, in pista dal 24 al 26 ottobre sulla RC16.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading…
Loading…