Napoli-Atalanta, le parole di Calzona dopo la sconfitta

napoli atalanta calzona

Francesco Calzona, tecnico del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la sconfitta contro l’Atalanta.

Il Napoli porta a casa una pesante sconfitta contro l’Atalanta ed il tecnico Francesco Calzona è intervenuto al termine del match.

Di seguito le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN:

“Ci sono meriti dell’Atalanta e tanti demeriti nostri che perdiamo solidità durante la partita. Questo quando non siamo in fase di possesso palla. La squadra riesce a creare abbastanza, tuttavia siamo fragili e dobbiamo assolutamente trovare un po’ di solidità difensiva. È chiaro che adesso la Champions League è distante e le possibilità si sono affievolite, però dobbiamo guardare avanti e cercare di migliorare. La matematica non ci condanna, ma le possibilità sono minime. Non è un problema di linea difensiva bensì di squadra. Se arrivi tardi in pressione e la pressione non è di squadra ma singola, diventa difficile. A tratti nelle partite passate lo abbiamo fatto, oggi no. La fase difensiva non si può fare con la fantasia, ma ci vuole organizzazione. Perché tanta differenza con l’anno scorso? È chiaro che quest’anno ci sono state le vicissitudini che sappiamo. Sono stati cambiati tre allenatori e calciatori che sono andati via e poi quelli nuovi che non hanno trovato la tranquillità per inserirsi e hanno potuto incidere poco. Questo può essere uno dei problemi perché la differenza è enorme. Sono quelle annate che nascono in un certo modo e non ci si può fare nulla.”

Poi alcune considerazioni sulle sue scelte:

“Raspadori ha giocato in quella posizione perché si allena bene e mi dà garanzie. Poi la gara si può sbagliare. È chiaro che preferirebbe giocare più centrale, ma è uno che si adatta molto bene. Me lo ha detto che lui si trova bene a giocare da attaccante centrale, ma non è questo il problema perché abbiamo tre attaccanti. Chiaro che avendo anche Victor Osimhen gioca lui. Cambiare modulo porta a giocare nel centrocampo a due e sacrifichiamo Lobotka che non ha gamba per giocare così. Si cerca di dare maggiore solidità.”

Fonte foto in evidenza  — Flickr.com —

Nasce il canale WHATSAPP di ForzAzzurri – La voce dei tifosi del Napoli

CLICCA SULL’ICONA E ISCRIVITI

canale whatsapp uil scuola modena

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Allenamento Napoli: ancora lavoro a parte per Kvaratskhelia

Napoli-Atalanta, c’è fiducia nel recupero di Koopmeiners

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Acerbi, futuro in bilico con l’Inter: sorge una domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *