NBA 2019-2020: Carmelo Anthony firma per un anno con i Portland Trail Blazers

 
 
   

L’assenza dai campi di Carmelo Anthony finisce qui. Il trentacinquenne dieci volte All Star e tre volte Campione Olimpico è stato infatti ufficializzato dai Portland Trail Blazers, che lo riportano in campo dopo un’infinita serie di vicissitudini che lo hanno tenuto lontano dai parquet americano.

Il contratto firmato è un annuale non garantito.

Anthony ha affidato a YouTube i motivi della scelta: “Ho sempre avuto un occhio di riguardo per Portland. Semplicemente non è successo in altri tempi. Ora, però, sembra che sia l’opportunità perfetta. Guardo al team e dico: “Questo è quello che posso dare, qui è dove posso aiutare”. Può funzionare solo se tutte le parti vanno nella stessa direzione. Quel che è stato è stato; non posso rimuginarci sopra. Ho imparato. Questo è accaduto in un momento della mia vita in cui ho molta chiarezza e comprensione di differenti situazioni, semplicemente vita. Il mio approccio è totalmente differente“.

“Melo”, terza scelta al celebre draft NBA del 2003 (in cui la prima fu LeBron James, la quarta Chris Bosh e la quinta Dwyane Wade), dopo gli otto anni ai Denver Nuggets e i sei ai New York Knicks, ha vissuto una stagione sottotono agli Oklahoma City Thunder (2017-2018), e l’anno successivo non gli è andata meglio (eufemismo) agli Houston Rockets, dove ha resistito soli dieci incontri. Ora, per lui, quello che potenzialmente è l’ultimo treno.

Loading…
Loading…

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Matteo Marchi