NBA 2019-2020, i risultati della notte (7 febbraio): Giannis affonda Phila con una prestazione fenomenale, Houston vince in casa dei Lakers

Cinque le partite che si sono svolte nella notte NBA. Si inizia con i New York Knicks che vincono di misura 103-105, tra le mura amiche, contro gli Orlando Magic. Decisivi i due lunghi della franchigia della Grande Mela Julius Randle e Taj Gibson che segnano 39 punti in due tirando 19/29 combinato dal campo. I Knicks, oltretutto, trovano anche la partita da polemico ex di Elfrid Payton che ai suoi 15 punti aggiunge 9 assist e ben 7 palle rubate.

Ennesimo successo convincente per i Milwaukee Bucks che superano, 101-112, dei Philadelphia 76ers giunti alla quarta sconfitta consecutiva e, ormai, in piena crisi. Per il sodalizio della Pennsylvania non c’è nulla da fare contro uno straripante Giannis Antetokounmpo da 36 punti, 20 rimbalzi e 6 assist. Vittoria anche per i New Orleans Pelicans che, trascinati da un Zion Williamson che segna 21 punti in 25 minuti tirando 9/11 dal campo, mettono KO, 125-119, i Chicago Bulls.

Trionfo casalingo per i Portland Trail Blazers che piegano, 117-125, i San Antonio Spurs. Decisivi un Damian Lillard da 26 punti e 10 assist e un Carmelo Anthony da 20 punti. Vincono i trasferta, invece, gli Houston Rockets sul campo dei primi della Western Conference, vale a dire Los Angeles Lakers. I texani hanno la meglio 121-111 soprattutto grazie a Russell Westbrook che ne mette addirittura 41.

I RISULTATI DELLA NOTTE (7 FEBBRAIO)

Loading…
Loading…

Orlando Magic – New York Knicks 103-105
Philadelphia 76ers – Milwaukee Bucks 101-112
New Orleans Pelicans – Chicago Bulls 125-119
San Antonio Spurs – Portland Trail Blazers 117-125
Houston Rockets – Los Angeles Lakers 121-111

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse