NBA 2019-2020, Kyrie Irving si opera alla spalla. Stagione finita per il giocatore dei Nets

Non è iniziata sicuramente nel migliore dei modi l’avventura di Kyrie Irving ai Brooklyn Nets. La point guard ex Cavaliers e Celtics, in estate, aveva firmato con la franchigia newyorkese con l’intenzione di formare un duo irresistibile di stelle con Kevin Durant. Quest’ultimo, però, reduce dall’infortunio patito alle scorse finals, non ha toccato il campo in questa stagione e il suo ritorno è atteso per il prossimo autunno. A conti fatti, oltretutto, a Irving non sta andando molto meglio, dato che i problemi fisici lo perseguitano da mesi.

Quest’anno, infatti, Irving ha giocato appena 20 partite a causa di un infortunio alla spalla che lo sta tormentando. Dopo averci pensato a lungo, Kyrie, di comune accordo con la sua franchigia, ha deciso di operarsi, come annunciato dal general manager dei Nets Sean Marks. La sua stagione, pertanto, finisce qua. Brooklyn, ora, spera di riuscire ad averlo al top l’anno prossimo, quando tornerà anche Kevin Durant.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

luca.saugo@oasport.it

Loading…
Loading…

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Pubblicato alle 7:46 am