NBA 2020, i risultati della notte (22 febbraio). Melli e Gallinari protagonisti con Pelicans e Thunder. Vincono Raptors, Lakers, Mavericks, Celtics

Notte particolarmente interessante, quella appena passata in NBA con nove incontri sui parquet d’America. Dai Lakers che mantengono il secondo miglior record della lega alle varie battaglie per i playoff (Grizzlies-Trail Blazers-Spurs-Pelicans a Ovest, Magic-Wizards a Est), andiamo a vedere in dettaglio quanto accaduto.

Nessun reale problema per i Dallas Mavericks, vittoriosi per 106-122 nella trasferta contro gli Orlando Magic grazie alle doppie doppie di Luka Doncic e Kristaps Porzingis (33 punti e 10 rimbalzi per lo sloveno, 24 e 10 per il lettone) e all’ottima serata di Maxi Kleber (26). Evan Fournier, dall’altra parte, realizza 28 punti, accompagnato da Nikola Vucevic con 27 e 12. Ok nel finale anche i Cleveland Cavaliers, che fanno uno sgambetto importante ai Washington Wizards per 108-113 con sette uomini in doppia cifra, tre in doppia doppia e Collin Sexton a quota 25 per neutralizzare i 26 di Bradley Beal.

Gli Indiana Pacers passano al Madison Square Garden e lo fanno per 98-106 contro i New York Knicks dopo aver sprecato un vantaggio di 22 punti nel terzo quarto, ridotto a 4 punti nelle fasi finali, poi gestite. 27 punti per T.J. Warren, 24 con 13 rimbalzi per Domantas Sabonis da una parte, 18 dalla panchina di Bobby Portis e 17 di RJ Barrett dall’altra. Vittoria casalinga, invece, per i Toronto Raptors, che si presentano all’intervallo con 24 punti di vantaggio sui Phoenix Suns e chiudono per 118-10. La notte è di quelle speciali per Pascal Siakam, che ne pesca una da 37 punti e 12 rimbalzi, ma anche il resto dei Raptors funziona, con complessivi sette uomini in doppia cifra. Per i Suns 21 di Devin Booker.

I Boston Celtics espugnano il campo dei Minnesota Timberwolves per 117-127, ed è una partita il cui motivo di interesse principale sta nel fatto che in quattro vanno oltre i 20 punti per gli ospiti: Gordon Hayward (29), Jayson Tatum (28 e 11 rimbalzi), Jaylen Brown (25) e Daniel Theis (25 e 16 rimbalzi). Per i Timberwolves 27 di Malik Beasley, 19 di Naz Reid e 18 con 13 assist di D’Angelo Russell. Bella vittoria peer gli Oklahoma City Thunder, che sconfiggono i Denver Nuggets per 113-101 con un ottimo ultimo quarto e 29 punti dell’immortale Chris Paul, 19 con 17 rimbalzi di Steven Adams e 15 di Danilo Gallinari. Per i Nuggets 32 di Nikola Jokic e 21 di Jamal Murray.

Loading…
Loading…

I San Antonio Spurs (Marco Belinelli non entrato) battono d’autorità gli Utah Jazz, scavando un solco di 19 punti già dopo metà gara e finendo per 104-113. 23 i punti di Dejounte Murray, 18 quelli di DeMar DeRozan e sei, in generale, gli uomini in doppia cifra per coach Gregg Popovich. Dall’altra parte 18 di Rudy Gobert (con 14 rimbalzi) e di Emmanuel Mudiay. Pochi problemi anche per i Los Angeles Lakers, che controllano per 117-105 i Memphis Grizzlies con il combinato dei 32 punti di LeBron James e dei 28 con 13 rimbalzi di Anthony Davis a neutralizzare i 20 di Josh Jackson. Successo molto importante, infine, per i New Orleans Pelicans, che erodono lentamente la resistenza dei Portland Trail Blazers, sconfitti per 115-128. Oltre ai 25 punti di Zion Williamson, ai 20 di Jrue Holiday e ai 16 di Brandon Ingram, emerge bene Nicolò Melli con 13 punti e 5 rimbalzi in quasi 19 minuti di impiego.

Questi i risultati della notte NBA:

Orlando Magic-Dallas Mavericks 106-122
Washington Wizards-Cleveland Cavaliers 108-113
New York Knicks-Indiana Pacers 98-106
Toronto Raptors-Phoenix Suns 118-101
Minnesota Timberwolves-Boston Celtic 117-127
Oklahoma City Thunder-Denver Nuggets 113-101
Utah Jazz-San Antonio Spurs 104-113
Los Angeles Lakers-Memphis Grizzlies 117-105
Portland Trail Blazers-New Orleans Pelicans 115-128

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Pubblicato alle 7:51 am