PRIMAVERA NAPOLI- Un’altra squadra emiliana KO! Gli azzurrini intravedono la luce…

Napoli-Sassuolo
   

Primavera- Il campionato Primavera 1 riprenderà sabato 18 novembre con gli azzurrini impegnati sul difficile campo della Fiorentina.

Questa mattina al centro sportivo di Sant’Antimo si è giocata alle ore 11:00 la sfida tra i padroni di casa del Napoli e il Sassuolo, valida per l’ottava giornata del campionato Primavera 1. Gli azzurrini hanno colto la settimana scorsa il primo successo, tra l’altro in trasferta e in inferiorità numerica, della nuova gestione di mister Lorentino Beoni sul campo del Bologna, mentre mercoledì scorso si sono dovuti piegare al Manchester City per 5-3 nella gara disputatasi presso lo stadio “Ianniello” di Frattamaggiore per la quarta giornata della Youth League.

Pronti via e a Sant’Antimo il Napoli inizia a macinare gioco ed occasioni da gol rendendo difficile la vita agli avversari emiliani che non riescono a contenere le scorribande offensive degli azzurrini, quest’oggi scesi in campo con una marcia in più rispetto alle precedenti uscite. Ci provano Gaetano e Mezzoni nella prima mezz’ora, ben orchestrati da Otranto a centrocampo, nel superare il portiere classe ’98 Leonardo Marson, ma il risultato si sblocca solo al 30′: Alessio Zerbin fa partire una conclusione dall’interno dell’area sassolese che si insacca alle spalle del n. 1 emiliano.

Il Sassuolo reagisce in maniera importante, creando grattacapi al portiere azzurro Maurizio Schaeper, ex scuola calcio Azzurri di Torre Annunziata, sia con tiri dalla distanza che da un’azione partita da calcio d’angolo, ma la sfera colpita di testa da un giocatore emiliano si spegne di poco a lato. Il primo tempo termina 1-0 per il Napoli.

Nella ripresa arriva al 48′ il raddoppio dei padroni di casa con il difensore ’98 Marie Sainte, ex Prato, la cui conclusione scoccata in area emiliana fulmina il portiere Marson. Gli ospiti si affacciano verso Schaeper, ma il Napoli è attento dimostrando quest’oggi grande efficienza fisica e attenzione difensiva. A circa 20 minuti dalla fine Mezzoni cala il tris: l’ex Carpi riceve palla dal solito “geometra” Otranto e infila l’estremo difensore senza problemi. Il Sassuolo reagisce con Giuseppe Aurelio, attaccante classe 2000 cresciuto nella scuola calcio Tor di Quinto e dall’estate 2014 in maglia neroverde (clicca qui per articolo giovani talenti), che approfitta di un errore difensivo azzurro e gonfia la rete. Il Napoli potrebbe ora solo controllare il match, ormai in cassaforte, ma Gaetano decide che c’e’ ancora tempo, voglia e forza per superare Marson realizzando così il 4-1 finale. Dopo alcuni minuti di recupero l’arbitro decide che può bastare ed emette il triplice fischio mandando le due squadre negli spogliatoi.

Il Napoli batte il Sassuolo con una prova convincente e si porta a 9 punti in classifica allontanandosi dalla zona “rossa”. Dopo la scoppola interna per 1-4 subita contro la Juventus alla sesta di campionato, mister Beoni e i suoi “scugnizzi” conquistano 6 punti nelle ultime due giornate. Questi due successi regalano certamente fiducia e convinzione nei propri mezzi ai ragazzi con la speranza che gli stessi possano intraprendere definitivamente la strada giusta. In fondo, nonostante un inizio di stagione mediocre, il Napoli non solo è ancora in corsa per conquistare gli Ottavi di Finale della Youth League, ma può risalire la china in campionato a patto che si lasci alle spalle le molte e brutte prestazioni offerte nei primi due mesi.

Il salto di qualità è alle porte, tocca a mister Beoni e i suoi calciatori continuare a giocare su questi buonissimi livelli.

FORMAZIONI INIZIALI NAPOLI-SASSUOLO 4-1

NAPOLI: Schaeper, Schiavi, Scarf, Abdallah, Senese, Marie Sainte, Mezzoni, Otranto, Russo, Gaetano, Zerbin. A disp.: D’Andrea, Pelliccia, Pizza, Calvano, Micillo, Marino, Palmieri, Sgarbi, Conte, Coglitore, Energe, Bartiromo. All.: Beoni.

SASSUOLO Marson, Joseph, Celia, Diaw, Denti, Piacentini, Kolaj, Amadio, Rizzi, Ahmetaj, Raspadori. A disp.: Vlas, Ferraresi, Cataldo, Piscicelli, Castelluzzo, Esposito, Aurelio, Porrini, Maffezzoli. All.: Felice Tufano

Marcatori: Zerbin (N) Marie Sainte (N) Mazzoni (N) Aurelio (S) Gaetano (N)

Piero Vetrone

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×