PRIMAVERA SPEZIA-NAPOLI- Sofferta, ma importantissima vittoria degli azzurrini in Liguria

Primavera Spezia-Napoli
   

Primavera Spezia-Napoli: gli azzurrini di mister Giampaolo Saurini battono in trasferta lo Spezia e si candidano per la qualificazione ai play off.

Importantissima vittoria in chiave play off per i ragazzi di mister Saurini che, sul campo “Ferdeghini” di La Spezia, battono con un pizzico di sofferenza i liguri allenati da mister Flavio Giampieretti.

Mister Saurini si affida tra i pali a Marfella, in difesa confermato Esposito, autore di due reti contro il Vicenza sette giorni fa (clicca qui), a far coppia con Milanese reduce dalla convocazione nei giorni scorsi nel match Juventus-Napoli di Coppa Italia. A centrocampo ancora Gaetano con Acunzo, anche quest’ultimo in gol contro i veneti su uno splendido calcio di punizione  calciato con il sinistro, in avanti i colpi del mercato invernale Leandrinho-Zerbin provano a mettere in difficoltà la retroguardia spezzina.

Mister Giampieretti convoca Gabriele Corbo, giovane napoletano classe 2000 per la panchina (clicca qui) in luogo di Piersilvio Acampora squalificato per cinque giornate a seguito dell’espulsione subita a Cesena nel recupero di campionato disputatosi mercoledì scorso e terminato 2-0 per i romagnoli. A centrocampo non c’e’ Martorelli, in attacco al tridente Suleiman-Giuliani-Posenato il compito di scardinare la difesa azzurra.

Inizia il match e nelle prime battute sono proprio gli azzurrini a rendersi pericolosi con Gaetano, ma la sua conclusione colpisce la traversa. Il Napoli gioca meglio e al 22′ va in vantaggio con Liguori, bravo ad infilare da pochissimi metri il portiere ligure. Lo Spezia accusa il colpo e subisce, dopo pochi istanti, anche il 2-0 su rigore trasformato dal brasiliano Leandrinho classe ’98, ormai da un mese a disposizione della Primavera azzurra.

Nella ripresa Suleiman e compagni cercano una reazione in fase offensiva che porta i suoi frutti al 62′ quando Demofonti realizza dal dischetto il gol che riapre il match. I liguri ci credono e nel finale si rendono pericolosi in un paio di circostanze, ma il Napoli anche oggi fa buona guardia in difesa e, dopo alcuni minuti di recupero, termina il match 2-1 per i partenopei che ospiteranno nel prossimo turno il Perugia, una gara dal segno 1 fisso in schedina per alimentare sempre di più un sogno chiamato PLAY OFF.

FORMAZIONE SPEZIA: Fontana, Candela, Manfredi, Maigini, Panaccione, Capelli, Demofonti, Cecchetti, Posenato, Giuliani, Suleiman. A disposizione: Barone, Gavini, Della Pina, Selimi, Corbo, Cantatore, Vatteroni, Monti. Allenatore: Flavio Giampieretti

FORMAZIONE NAPOLI: Marfella, Schiavi, Esposito, Milanese, D’Ignazio, Otranto, Gaetano, Acunzo, Liguori, Leandrinho, Zerbin. A disposizione: Mazzella, Granata, Delly Marie Sainte, Riccio, Russo, De Simone, Della Corte, Ritieni. Allenatore: Giampaolo Saurini

Marcatori: Liguori (N) Leandrinho su rigore (N) Demofonti su rigore (SP)

Piero Vetrone