QUESTIONE DI MODULI – Si ricomincia dalla Lazio di Inzaghi

 
 
tattica roma napoli
   

Sta per ripartire la Serie A con la prima giornata di ritorno. Il Napoli riceve in casa la Lazio domenica 20 gennaio alle 20:30. L’obiettivo degli azzurri è quello di non perdere ulteriore terreno sulla capolista Juventus e contestualmente tenere a distanza l’Inter impegnata in casa contro il Sassuolo.

La Lazio di Simone Inzaghi

L’allenatore dei biancocelesti, Simone Inzaghi, schiera in campo i suoi uomini con il consueto e collaudatissimo 3-5-1-1. Non ci dovrebbero essere sorprese tra i pali dove certamente sarà Strakoscha il titolare. I tre centrali saranno Luiz Felipe, in ballottaggio con il recuperato Wallace, Acerbi e Radu. A formare la linea di centrocampo vedremo Lulic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic e Lukaku, al quale potrebbe però essere preferiti Correa oppure Patric. In attacco Luis Alberto alle spalle del bomber Immobile. La Lazio ha la tendenza ad iniziare la manovra sfruttando i piedi buoni dei suoi difensori, in questa fase Luis Alberto si abbassa sulla linea di centrocampo per giocare palla in verticale, verso Immobile, oppure sull’esterno libero. L’alternativa a questa soluzione è il gioco verso Lucas Leiva: in base alla disposizione dell’avversario, cerca di massima la giocata più semplice, senza “forzare” e rischiare. L’eventuale lancio lungo è finalizzato ai centimetri di Milinkovic-Savic, in questa circostanza si avvicinano Lulic ed Immobile per recuperare la spizzata. La squadra di Simone Inzaghi può pungere anche da calcio piazzato sfruttando le doti aeree di Immobile, Parolo e Milinkovic-Savic.

Il Napoli di Ancelotti

Per gli azzurri, il mister Carlo Ancelotti, dovrà destreggiarsi tra infortuni e squalifiche, saranno di fatto indisponibili Koulibaly, Allan, Insigne, Chiriches ed il capitano Hamsik. Il modulo sarà il 4-4-2. In porta con ogni probabilità torna titolare il giovane Meret. Il terzino destro sarà Malcuit, in vantaggio su Hysaj, la coppia centrale sarà composta da Albiol e Maksimovic, a meno della sorpresa Luperto, mentre sul fronte sinistro agirà Ghoulam. Inamovibile sul lato destro del centrocampo Callejon, a completare la linea di centrocampo Fabian Ruiz, Diawara e Zielinski. I principali dubbi del tecnico di Reggiolo ricadono sugli ultimi due elementi, Ancelotti potrebbe decidere di schierare Verdi al posto di Zielinski e di spostare il polacco nella posizione di Diawara. Pochissimi la invece i dubbi in attacco dove a completare la formazione saranno Mertens e Milik.

Il match vedrà un centrocampo molto folto e la squadra che commetterà più errori di misura ne pagherà le conseguenze a causa degli spazi stretti. Dopo la sosta è sempre dura ritrovare subito l’intesa e l’armonia di gioco. Sotto quest’ultimo aspetto è di certo più penalizzato il Napoli, che sente il peso delle assenze di Allan ed Hamsik. Gli uomini chiave saranno Milinkovic-Savic per la Lazio e Zielinski per il Napoli, sarà affidato al polacco l’equilibrio della squadra.

Mario Scala

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Mario Scala

About Mario Scala

Sono nato a San Giorgio a Cremano(NA) il 19/11/1983. Ho frequentato l'ITIS Alessandro Volta e nel 2002 diventato perito informatico. Nel 2006 ho conseguito la laurea breve in "Scienze organizzative e gestionali ad indirizzo marittimo e navale". Risiedo attualmente in provincia di Massa Carrara. Fino a che avrò 36°C in corpo FORZA NAPOLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *