Ancelotti in conferenza: “Valigia sempre pronta, normale essere messo in discussione. Periodo che finirà non si può andare per le lunghe, è già troppo.”

Ancelotti in conferenza stampa alla vigilia di Genk-Napoli, ha risposto ad alcune domande relative alla sua posizione da tecnico che ultimamente è sempre più in discussione. L’allenatore ha dichiarato apertamente che è normale sentirsi in discussione, sapere di poter essere esonerato o scegliere di andare via fa parte del gioco. Adesso però ha detto che sia lui che De Laurentiis sono concentrati sulla gara di Champions e che al momento non ha alcuna intenzione di abbandonare.

Ancelotti: “ADL? Dichiarazioni forti, ma fatte col cuore! Insigne un’attimo di sbandamento che si è risolto! Su Younes, Mertens e Callejon…”

Ancelotti in conferenza stampa ha detto di non voler commentare le ultime dichiarazioni del patron azzurro, poi ha precisato che erano forti ma venivano dal cuore. Per quanto riguarda il momento di Insigne ha detto che si è trattato di un momento di sbandamento che poi si è risolto. Su Mertens e Callejon ha sottolineato che sono importanti e che vogliono tenerli. Milik adesso sta bene, anche Younes hanno possibilità di giocare.