UNDER 17 NAPOLI- A Roma gli azzurrini ci provano per poi crollare

 
 
under 16-15 A E B
   

 

Under 17 Napoli: dopo il terribile doppio incrocio contro Palermo e Roma, gli azzurrini la settimana prossima saranno impegnati contro il Pescara.

Oggi pomeriggio al centro sportivo di Trigoria era in programma per la 18° giornata del campionato Under 17 la sfida tra i padroni di casa della Roma guidati da Alessandro Toti e i pari età del Napoli.

Gli azzurrini di Massimo Carnevale sette giorni fa hanno dato filo da torcere al Palermo capolista, strappando un punto ma meritando sicuramente di più, i giallorossi invece hanno raccolto un pari sul campo del Frosinone mantenendo sempre 7 lunghezze di distanza dal Palermo.

Il primo tempo vede una partenza rabbiosa della Roma che dopo due giri di lancette passa già in vantaggio con Guehi abile a ribadire in rete dopo che Maisto aveva già salvato il risultato. Gli azzurrini cercano di riorganizzarsi e provano a dar fastidio ai padroni di casa soprattutto con le conclusioni dalla lunga distanza, che però peccano di precisione. Ma è la Roma a trovare il raddoppio con Pezzella ben servito in area e bravo a girarsi come un centravanti e a trafiggere per la seconda volta Maisto, che non può nulla. Gli azzurrini non si arrendono e sale in cattedra Palmieri che, prima colpisce un palo e poi con una iniziativa personale serve Ansani in area la palla dell’ 1-2 che riapre la partita con un intero secondo tempo da giocare.

Nella ripresa i ragazzi di Carnevale ci provano a creare fastidio e a trovare il clamoroso pareggio prima con Energe e poi con Senese ma Zamarion è sempre attento. I ragazzi di Toti invece, nel momento migliore per gli ospiti, alla prima importante occasione della ripresa trovano il tris con Petrungaro che dall’interno dell’area di rigore costringe Maisto a raccogliere la palla dal fondo al sacco. Il colpo è una vera mazzata per il Napoli che anche se in superiorità numerica per l’espulsione di Pezzella fa fatica a creare nuove occasioni, anzi è la Roma a calare il poker con Riccardi che punisce oltre misura gli azzurrini per quanto si è visto in campo. C’è tempo solo per un’ evitabilissima espulsione diretta per l’azzurrino Esposito entrato in campo da pochi minuti e autore di un fallo che viene sanzionato dall’arbitro col rosso diretto.

I ragazzi di Carnevale possono comunque ritenersi soddisfatti di come hanno affrontato le prime due della classe e, per ora senza guardare la classifica e il risultato di oggi, devono ripartire dalle prestazioni sfoderate in queste sfide per riprendere il giusto passo, a partire da domenica prossima quando a Sant’Antimo arriverà il Pescara, avversario sicuramente più semplice da affrontare.

ROMA: Zamarion, Barbarossa D., Trasciani, Ingrosso, Falbo, De Angelis, Pezzella, Riccardi, Petrungaro, Guehi, D’Orazio. A disp.: Adorni (GK), Valentino, Kalaj, Bouah, Bartolotta, Borghi, Del Signore. All.: Toti.
NAPOLI: Maisto, Pelliccia, Calvano, Illuminato, Bartiromo, Senese, Labriola, Energe, Ansani, Micillo, Palmieri. A disp.: Schiavone (GK), Manzi, Pizza, Rea, Coglitore, Esposito, Messina, Pirone, Serrano. All.: Carnevale.

Marco Lepore

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Marco Lepore

About Marco Lepore

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Federico II dal 2005, ho intrapreso questo percorso da 06/2015. Il principio a cui mi ispiro è: "stay hungry, stay foolish".