Youth League- Shakthar-Napoli: in 9 uomini gli azzurrini compiono un’impresa straordinaria

cantera azzurra

Youth League- Nella prima giornata della competizione internazionale riservata alla categoria Primavera gli azzurrini conquistano tre punti preziosi in Ucraina.

All’esordio stagionale in Youth League arriva subito la prima vittoria per gli azzurrini in Ucraina contro la formazione dello Shakthar Donestk.

I partenopei del tecnico mister Saurini, talvolta criticato nella scorsa stagione per qualche risultato negativo di troppo, restano addirittura prima in 10 all’ 82′ causa espulsione di Palmieri, poi in 9 uomini per doppio giallo al difensore Esposito nel recupero, ma con grande grinta, compattezza e un pizzico di fortuna che non guasta mai espugnano per 2-1 il “Metalist Training Ground”.

Il primo tempo si conclude 1-0 per gli “scugnizzi” che gonfiano la rete al 42′ grazie ad una bellissima conclusione dalla distanza del classe 2000 Gianluca Gaetano, stimatissimo anche dal presidente De Laurentiis e già sotto eta’ nella passata stagione con la Primavera di mister Saurini.

Lo Shakthar ci prova, reagisce, ma resta per gli ucraini soltanto il palo preso al 20′ sullo 0-0.

Nella ripresa gli ucraini cercano il pari, il Napoli risponde colpo su colpo con una gran prova difensiva, ma a 20 minuti dal termina Kulakov infila Schaeper per l’1-1 che fa esplodere la parte di tribuna composta dai tifosi di fede nero-arancio.

Il Napoli non si scompone, anzi dopo pochissimi minuti trova, anche con un pizzico di fortuna, il nuovo vantaggio con il ’99 Alessio Zerbin che fa impazzire di gioia la propria panchina.

All’80’ l’arbitro manda anzitempo Palmieri negli spogliatoi, reo di un fallo da espulsione, nel recupero anche Esposito subisce il secondo giallo lasciando i suoi in 9 uomini, nel mezzo resta il forcing degli ucraini e alcuni miracoli di Schaeper che dice di no piu’ volte alle avanzate avversarie.

Il Napoli vince meritatamente una gara da raccontare ai nipotini, per la rosa azzurra è la seconda vittoria consecutiva in 4 giorni dopo il successo ottenuto a Sant’ Antimo sul Genoa, sempre per 2-1, nella 1^g. del campionato Primavera 1.

Tra qualche ora tocca a mister Sarri e alla sua truppa con la speranza che la vittoria della Primavera possa rivelarsi di buon auspicio anche per Mertens e co.

Piero Vetrone