Pioli: “Napoli? Partita difficile ma non proibitiva”

Per quello che sta facendo il Napoli sta meritando il primo posto in classifica, per continuità di risultati. Sono due squadre di grandissimo valore e si giocheranno lo scudetto fino alla fine”. Così Stefano Pioli alla vigilia di Lazio-Napoli di domani. Una sfida che vede i partenopei arrivare da primi in classifica e con il bomber Higuain in stato di grazia: “Come si ferma l´argentino? Non è problema Higuain – spiega il tecnico biancoceleste -, ci sono anche Insigne, Callejon e Hamsik, sono tanti. Bisogna bloccare sul nascere i loro inserimenti, la chiave non è difendersi ma pensare soprattutto di attaccare e cercare di vincere”. Secondo Pioli, “la gara è difficile ma non è proibitiva”, anche se “il valore dell´avversario è alto e servirà grande spirito, attenzione e qualità”. Vigilia che cade all´indomani della chiusura del mercato invernale, con la Lazio che, dopo l´arrivo di Bisevac (e l´acquisto del portiere del Rijeka, Vargic, per giugno), non ha concluso altre trattative: “Avevamo degli obiettivi – spiega Pioli -, qualcuno è stato centrato, qualcuno no. Avevamo bisogno del centrale ed è arrivato, avevo chiesto di sfoltire organico e ci siamo riusciti solo in parte, ma sapevo benissimo che senza uscite non ci sarebbero state delle entrate. In questo abbiamo avuto delle difficoltà, ma sono contento della squadra a disposizione”.

Fonte radio crc

Enrico Di Roberti

Giovane avvocato con la passione per il Napoli e la pizza!

View all posts by Enrico Di Roberti →