Ag. Cragno: “Napoli grande piazza, ma prima va metabolizzata la retrocessione”

Il procuratore del portiere dice la sua su un possibile futuro del suo assistito al Napoli

Graziano Battistini, agente del portiere del Cagliari Alessio Cragno è intervenuto nel corso della trasmissione “Radio Goal” in onda su Kiss Kiss Napoli.

Queste le sue parole:

C’è grande delusione per la retrocessione del Cagliari, è presto per parlare del futuro di Alessio. Ha dimostrato anche in un’annata disastrosa di non perdere mai la calma e di essere uno dei portieri più importanti in Serie A. Napoli è una grande piazza, prima di parlare di Napoli e di altri club preferisco che tutto l’ambiente Cagliari metabolizzi la retrocessione. Vediamo anche cosa vorrà fare il Cagliari col ragazzo e poi decideremo.

Quanto è importante essere titolare? C’è da capire se uno chiede la titolarità o se la prende. Non credo che sia determinante per essere bravo la continuità, se non giochi non puoi dimostrarla. Non so perché Meret nella sua carriera non sia mai riuscito a giocare un campionato intero. Non me lo spiego, bisognerebbe chiederlo ai tecnici che gli hanno preferito sempre altri portieri. Ha qualità per essere un portiere importante, ma secondo me ad un certo livello uno la titolarità deve prendersela”.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Mario Rui, l’ag annuncia: “Niente cessione: Mario resta titolare in coppia con Olivera”

Mathias Olivera, visite mediche terminate: ha lasciato Villa Stuart

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Prosegue il testa a testa tra Pd e FdI nei sondaggi politici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.