Pubblicato il: 26 Maggio 2020 alle 4:12 pm

Attacco a Lotito da Le Iene: “Pagò in nero Zarate”. I fatti

Attacco a Lotito da Le Iene

Repubblica, secondo quanto si legge sul quotidiano, un servizio di Le Iene (stasera, 21.10, Italia1) riapre il caso Zarate, l’attaccante argentino arrivato alla Lazio nel 2008: Luis Ruzzi, agente del giocatore punta l’indice contro il presidente Claudio Lotito.

Secondo Ruzzi, Lotito pagò regolarmente solo una parte dello stipendio di Zarate, 7 milioni in 5 anni, come da bilancio. «L’accordo però era per 20», dice Ruzzi: la differenza secondo la denuncia venne versata come commissione per la stipula del contratto alla società londinese Pluriel Limited, di Riccardo Petrucchi, che a sua volta avrebbe poi girato quei soldi ad una società del fratello di Zarate, Sergio. Così, Lotito avrebbe evitato di pagare tasse su quella parte di stipendio.

Accuse confermate via Skype dallo stesso Zarate: «Dal primo giorno che ho firmato sapevo com’erano le cose». Oggi l’attaccante e l’agente rivendicano oltre 3 milioni, che la Pluriel non avrebbe mai versato loro.

 

Lotito

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI
Alvino: “Azmoun ha il gradimento del club, Milik verso la cessione”

Calciomercato Napoli, si fa sul serio per Boga: le ultime

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *