CALCIO IN CAMPANIA – L’Avellino ferma il Bologna. Lega Pro, Benevento e Juve Stabia ai play off, Savoia ai play out. La Salernitana frantuma il sogno della Casertana

   

Ultimo appuntamento per quanto concerne la regular season con la rubrica di Forzazzurri.net dedicata interamente al Calcio in Campania, dove settimanalmente diamo spazio e visibilità ai risultati degli incontri, situazioni di classifica e tutto ciò che riguarda le società nostrane impegnate nelle categorie minori.

Serie B – Bologna-Avellino 1-1 Reti: 35′ Sbaffo (A), 53′ Buchel (B)
Per la 40esima giornata di Serie B, l’Avellino si presenta al Dall’Ara contro un Bologna desideroso di tornare a vincere dopo il cambio alla guida tecnica.
Avvio vivace dei padroni di casa, ma la squadra di Rastelli ben messa in campo fa faticare non poco i felsinei, che non concretizzano due occasioni con Casarini e Buchel. Al 35′ infatti sono gli irpini a passare in vantaggio gelando il Dall’Ara: Sbaffo deposita in rete da pochi passi su assist dalla sinistra di Visconti. Il Bologna ha l’occasione per il pareggio al 42′ su un’uscita a vuoto di Frattali sul cross basso di Laribi, Mancosu prova ad arrivare sul pallone ma Ely riesce a coprire. Il primo tempo si chiude con l’Avellino in vantaggio per 1-0.
Nella ripresa la squadra di Delio Rossi preme ed al 53′ trova il pareggio:  cross di Ceccarelli, palla deviata dalla difesa irpina nei pressi di Buchel, che di testa non lascia scampo a Frattali. Il Bologna riparte in cerca della vittoria, Acquafresca si guadagna un rigore.
Dal dischetto, però, l’attaccante rossoblù si fa ipnotizzare da Frattali. Si resta sull’1 a 1. Girandola di sostituzioni per Delio Rossi che le prova tutte. Al minuto 88, però, Ceccarelli si fa espellere e il Bologna finisce in 10 uomini. Il risultato non cambia, finisce 1-1 con la squadra di Rastelli che si inserisce di nuovo nel gruppo play off rovinando i piani del Bologna in chiave promozione diretta.

Lega Pro – Benevento-Juve Stabia 1-1 Reti: 26′ Mazzeo (JS), 76′ Pezzi (B)

Termina con un giusto pareggio al Ciro Vigorito il derby d’alta quota tra i padroni di casa del Benevento e la Juve Stabia, le due compagini campane, al termine dell’ultima giornata sono entrambe promosse ai play off di Lega Pro.

Vespe che partono subito forte con Contessa che a pochi minuti dal fischio d’inizio centra la traversa da 25 metri con un gran sinistro al volo. La reazione sannita non si fa attendere: al 5′ destro dall’interno dell’area di Doninelli che termina a lato. L’occasione più ghiotta per i giallorossi arriva al 20′ con Celjak che mette a sedere Contessa e piazza un delizioso assist per Mazzeo che da due metri sbaglia di testa mandando clamorosamente a lato. Al 26′ la Juve Stabia passa in vantaggio: punizione di Bombagi per Contessa che scarica una fucilata di sinistro alle spalle di Piscitelli. Al 34′ è ancora la Juve Stabia a sfiorare il raddoppio: La Camera scaglia un destro potente da 30 metri si infrange sulla traversa. La prima frazione di gara si chiude con il risultato di 1-0 per ospiti.

Nella ripresa poche emozioni fino al 70′, quando la Juve Stabia rimane in dieci per l’epulsione dubbia di Maiorano, reo di aver colpito Allegretti con una presunta gomitata. Il Benevento approfitta della superiorità numerica ed al 76′ trova il pareggio: cross di Melara dalla destra per Pezzi, prontissimo a deviare in rete sottomisura. Pareggio che chiude praticamente la gara, non si registrano azioni degne di nota fino al fischio dell’arbitro che arriva al 94′. È festa Juve Stabia, le vespe conquistano la qualificazione ai play off come quarta classificata a pari merito con il Matera, ma in vantaggio negli scontri diretti. Il Benevento accede agli spareggi per il secondo posto in classifica.
Si partirà sabato 16 maggio prossimo alle ore 16, con il match Benevento-Como. Le altre tre gare sono state invece fissate per domenica 17 maggio 2015 come segue: dalle ore 15, con diretta Tv in chiaro su Raisport, il match Bassano Virtus-Juve Stabia, dalle ore 16 Ascoli Picchio-Reggiana e poi a chiudere i quarti di finale il match Matera-Pavia con calcio d’inizio alle ore 17. Ricordiamo che i quarti di finali sono a gara secca. La redazione di Forzazzurri.net seguirà le squadre campane in questa avventura, con la speranza di assistere ad una finale Benevento-Juve Stabia. In bocca al lupo a Vespe e Stregoni!
Lega Pro – Savoia-Messina 2-1 Reti: &2′ Scarpa, 72′ Di Piazza, 85′ Orlando
Per la 38esima ed ultima giornata della regular season di Lega Pro girone C, allo stadio Giraud di Torre Annunziata, si è giocata Savoia-Messina. Padroni di casa in cerca di una vittoria per acciuffare i play out. Il Messina, invece, arriva a Torre Annunziata più per la gloria che per gli obiettivi di classifica.
Primo tempo tutto di marca oplontina, i padroni di casa infatti, dimostrano di avere una marcia in più e prendono d’assedio la metà campo avversaria non riuscendo però a trovare il vantaggio. La prima frazione di gioco si conclude con le due squadre in parità a reti inviolate.
Nella ripresa il Savoia riesce finalmente a sbloccare il match al 62′, quando capitan Scarpa di testa realizza sfruttando un cross da calcio piazzato. Il Savoia gestisce il vantaggio con tranquillità trovando anche il raddoppio su calcio di rigore al 72′ trasformato poi da Di Piazza, mettendo così un’ipoteca sulla partita e sui play out. Nei minuti finali gli ospiti provano a rialzarsi, ma c’è da registrare solo la rete di Orlando all’85’. Boccata d’ossigeno in casa oplontina, i bianchi trovano una vittoria che vale i play out del girone C, dove affronteranno nel doppio appuntamento proprio il Messina.
Carmine Gallucci 
Foto: Bruno Fontanarosa

Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

View all posts by Carmine Gallucci →