Campionato Primavera: le classifiche marcatori dei tre gironi…

   

Il Campionato Primavera si avvia alle battute finali della stagione regolare, con i giovani bomber che continuano a contendersi il trono delle classifiche marcatori sfidandosi a colpi di gol sui campi della 22^ giornata. Il turno disputato nello scorso weekend ha regalato risultati importanti per gli equilibri delle graduatorie, sia per quanto riguarda le squadre che per i rispettivi cannonieri: le classifiche marcatori si fanno sempre più appassionanti, e soltanto quella del Girone A sembra ormai aver trovato un padrone in grado di portare lo scettro fino al termine del campionato. Ma vediamo nel dettaglio quali sono state le prodezze dei giovani bomber della categoria, che si sono dati battaglia per emergere tra i migliori marcatori della stagione.
Cominciamo proprio con il Girone A, che ha ormai trovato il suo bomber principe: Umar Sadiq rinforza la sua leadership della classifica marcatori, staccando non solo i rivali del girone ma anche quelli dell’intero campionato. Con la tripletta messa a segno contro il Modena, l’attaccante nigeriano si porta a quota 21 reti in stagione, una media gol impressionante che lo candida a pieno titolo a re dei bomber 2014/2015. Nel rotondo 0-5 dello Spezia c’è gloria anche per Davide Miocchi, che con la doppietta personale entra in classifica a quota 8 centri. Spettacolo e grandi firme anche in casa Torino: i granata fanno la voce grossa, vincendo 2-5 sul campo del Parma grazie alle reti di tre dei loro migliori marcatori. Mattatore della giornata è stato indubbiamente Simone Rosso, che con la tripletta realizzata raggiunge quota 9 gol in stagione. Claudio Morra e Dejan Danza hanno completato l’opera, salendo rispettivamente a 13 e 8 reti personali. E se i bomber del Torino hanno scaldato i motori in vista del derby della prossima settimana, quelli della Juventus non sono certo stati da meno: Luca Clemenza (giunto al decimo gol) e King Udoh (che si porta a quota 8) firmano la rimonta vincente contro il Bologna, apparecchiando la tavola per un derby della Mole che promette di essere anche un duello rusticano tra alcuni dei migliori marcatori del Girone A. A completare la prolifica giornata dei giovani bomber troviamo le reti del trapanese Andrea Costa contro il Genoa, gol col quale la punta raggiunge i 10 gol stagionali, e quello di Andy Bangu che va in rete per la nona volta, siglando lo 0-2 nella vittoriosa trasferta della Fiorentina a Varese.
Procediamo con l’analisi del Girone B, che potrà apparire un pò povero di grandi firme dopo la scorpacciata di reti messe a segno dai cannonieri del Girone A. Pochi ma buoni, verrebbe da dire, visto che i due giocatori che muovono le prime posiziono della classifica confermano le ottime cose fatte vedere fino a questo punto del campionato. Marcello Sereni ha visto il suo Sassuolo perdere 1-3 al termine di una gara complicata contro l’Inter, ma è stato indubbiamente uno degli ultimi ad arrendersi: è stato proprio un suo gol (il nono stagionale) a riaprire il match, prima che i nerazzurri mettessero i sigilli ai tre punti nel recupero. Ai piani alti della graduatoria troviamo poi l’ennesima doppietta di un bomber tascabile che non vuole più fermarsi: Giulio Bizzotto è tornato a macinare gol dopo il digiuno delle ultime partite, e ha dato il là al successo del suo Cittadella contro il Lanciano con un tripletta che lo proietta al secondo posto della classifica marcatori del Girone B, in coabitazione con Moncini e ad un solo gol di distanza da Puscas.
Chiudiamo con il Girone C, che ha fatto registrare un aggancio al vertice che profuma di cambio della guardia. Simone Palombi si è sbloccato dopo un digiuno di sette partite, trascinando la Lazio al netto successo contro il Livorno e raggiungendo Leonetti al primo posto della classifica marcatori con 17 gol all’attivo. Il palermitano Antonino La Gumina, dopo l’esordio in Serie A con la maglia rosanero, è tornato a dare il suo contributo alla Primavera di Bosi: doppietta contro il Crotone, dodicesima rete stagionale e gradino più basso del podio nel mirino per il forte attaccante del Palermo. Doppia cifra anche Damir Bartulovic, che segna il gol che illude il Vicenza nella sconfitta di Frosinone, mentre il Napoli torna a mettere nel mirino la zona playoff trascinato dai suoi gemelli del gol: Mattia Persano e Alfredo Bifulco sommergono l’Avellino con una doppietta a testa, portandosi rispettivamente a quota 10 e 9 reti stagionali e rinnovando le speranze azzurre di centrare il pass per gli spareggi validi per l’accesso alla Final Eight.
Di seguito, le classifiche marcatori dei tre gironi del campionato Primavera (prime posizioni):

GIRONE A
Umar Sadiq (Spezia) 21
Claudio Morra (Torino) 13
Cedric Gondo (Fiorentina) 11
Facundo Lescano (Torino) 11
Antonio Calabrese (Bologna) 10
Dario Costa (Trapani) 10
Luca Clemenza (Juventus) 10
Lukas Haraslin (Parma) 9
Simone Rosso (Torino) 9
Luzayadio Bangu (Fiorentina) 9

GIRONE B
George Puscas (Inter) 16
Gabriele Moncini (Cesena) 15
Giulio Bizzotto (Cittadella) 15
Arthur Kevin Yamga (Chievo) 13
Davide Di Molfetta (Milan) 10
Andrea Vassallo (Milan) 10
Pierluigi Cappelluzzo (Hellas Verona) 9
Ivan Prtajin (Udinese) 9
Marcello Sereni (Sassuolo) 9
Federico Bonazzoli (Inter) 8
Giacomo Parigi (Atalanta) 8
Patrick Cutrone (Milan) 8
Denis Di Rocco (Pescara) 8
Lorenzo Musto (Perugia) 8
Marco Boscolo Zemelo (Perugia) 8

GIRONE C
Vito Leonetti (Bari) 17
Simone Palombi (Lazio) 17
Christopher Oikonomidis (Lazio) 13
Andrea Di Grazia (Catania) 13
Antonino la Gumina (Palermo) 12
Accursio Bentivegna (Palermo) 10
Alessandro Piu (Empoli) 10
Damir Bartulovic (Vicenza) 10
Mattia Persano (Napoli) 10
Alfredo Bifulco (Napoli) 9
Daniele Verde (Roma) 8

 

Fonte: mondoprimavera.it

Campionato Primavera: le classifiche marcatori dei tre gironi…

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×