Caso Donnarumma: annuncia l’apertura al Milan, ma poi lo attribuisce agli hackers [FOTO]

   

Si infittisce sempre più il caso Donnarumma. Ecco cosa è successo ieri in tarda serata

È stata una giornata molto movimentata per Gigio Donnarumma. Il portiere del Milan aveva annunciato di voler discutere con la società il rinnovo del contratto al rientro dall’Europeo con l’Under 21, ribadendo il suo amore totale verso i colori rossoneri poco dopo le ore 21, attraverso un post sul suo account ufficiale Instagram.

Tutto rientrato quindi? Nemmeno per idea. Poco dopo, intorno alle ore 23, lo stesso Gigio ha chiuso il proprio profilo Instagram, facendo sapere – tramite un post su Twitter – di essere stato vittima di un hackeraggio. Questo il contenuto integrale della frase, poi cancellata, condivisa su Instagram con tanto di like del fratello (Antonio) e di commento festoso del cognato:

“Oggi con un mio tweet ho scatenato un vero putiferio, che non volevo generare, e di questo mi scuso. Desidero ribadire il mio amore assoluto per il Milan e i suoi tifosi. Ora ho in mente la Nazionale, con la quale spero di fare un regalo a tutti i tifosi. La mia promessa è che, non appena sarà finito l’Europeo, incontrerò la società insieme alla mia famiglia e al mio agente per discutere il mio rinnovo”.

Un vero e proprio giallo, al quale fa eco la cinguettata sibillina di Mino Raiola (“Donnaraiola-Haters 1-0, chi è il prossimo?”). La vicenda appare poco chiara, in attesa di dichiarazioni ufficiali da parte di Donnarumma.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×