CdS – Napoli, assalto al Milan: tutto su Higuain, servono i gol del Pipita

L’edizione on-line de Il Corriere dello Sport scrive sui numeri del Napoli e di Gonzalo Higuain in vista del match col Milan

NAPOLI – Ops: è successo qualcosa… E’ cambiato il vento e però il mondo sta andando pure all’incontrario: perché duecentosettanta minuti in bianco (su azione) sanno di stravolgimento delle sue sane abitudini, una «contro-rivoluzione» statistica che induce a legger dentro, anzi «nel» pipita, sceso da Marte e approdato tra gli umani, con le proprie virtù sopraffatte da queste debolezze. Certo ch’è strano, e se ne è fatto una ragione, un po’ urlando alle stelle, un po’ rimanendo un filino dietro la sua esuberanza: perché alla sua età, e dopo averne viste tante, è più facile capire.

BLACK-OUT – L’Higuain che non t’aspetti è un po’ questo e un po’ quello, perché ventiquattro reti in altrettante partite rappresentano evento eccezionale almeno quanto un black-out di (appena) duecentouno minuti, quel vuoto che resta tra il rigore utile per abbattere il Carpi e il triplice fischio di Vila-Real. Ma poi, volendo intrufolarsi concretamente in questa dimensione minima, bisognerebbe aggiungere altro e, per esempio, che el pipita ha saltato gli ultimi nove minuti della sfida alla matricola di Castori e circa un’ora de «El Madrigal». Dettagli, si direbbe.

Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

View all posts by Carmine Gallucci →