Chiariello attacca Ancelotti: “Se dice questo sulla squadra allora la colpa è sua: il peggiore in campo è stato proprio lui!”

Chiariello
   

Il giornalista Umberto Chiariello muove una critica verso Ancelotti dopo il ko di ieri

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, il consueto appuntamento con l’editoradio di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC:

Chiariello su Ancelotti

“Napoli è la città delle esagerazioni. Mi dissocio dalle posizioni disfattiste dopo la brutta partita con l’Empoli. Il Napoli manterrà il suo secondo posto ma il problema è capire se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto. Da un lato i punti di distacco e dall’altro il valore economico troppo elevato della Juventus. Forse la verità sta nel mezzo per contemperare le due posizioni. Il secondo posto conferma un’ottima stagione ma con l’Europa League sarebbe ancora meglio. La sconfitta è la mentalità. Se Ancelotti, grande allenatore e vorrei rimanesse per molti anni, dice che la squadra non aveva motivazioni allora la colpa è la sua. Il peggior in campo è stato proprio Carlo Ancelotti”.

Leggi anche:

Empoli-Napoli, Ounas distrutto dai quotidiani: “Gioca con gli avversari, troppo egoista”

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×