Corbo: “Napoli, fai tesoro degli insegnamenti del match contro il Sassuolo”

corbo
   

“La vittoria era l’unico risultato permesso al Napoli e gli azzurri hanno dimostrato, nonostante un primo tempo di sofferenza, di essere una squadra che sa cogliere il momento giusto. Credo che, dopo aver visto la gara con il Sassuolo” Queste le parole di Antonio Corbo, noto editorialista de La Repubblica, intervenuto ai microfoni di Radio Punto Zero. “Secondo me – ha proseguito Corbo – è difficile far giocare di nuovo insieme, come esterni, Callejon e Gabbiadini. I due possono coesistere ma con ruoli e mansioni diverse, ad esempio Gabbiadini prima punta o come centrale alle spalle di Higuain o Zapata, ma sacrificando Hamsik. Anche Zapata e Higuain possono giocare insieme, ma bisognerebbe attuare il 4-4-2. Non dobbiamo complicare le cose: Higuain è il titolare e subito dietro c’è Zapata, a destra o gioca Callejon o Gabbiadini” Infine due considerazioni di Corbo su Andujar e Mertens: “La parata di Andujar su Magnanelli vale la conferma del portiere argentino anche per la prossima gara di campionato. Contro il Trabzonspor è giusto dare spazio alle alternative ma mantenendo sempre l’equilibrio, perché nel calcio nulla è scontato. Mertens è un giocatore da richiamare all’ordine perché il suo gesto è stato irresponsabile: immaginate se la partita fosse stata ancora sullo 0-0, avrebbe potuto incidere sul risultato finale”.

Fonte: napolimagazine

Massimo Avino

"La prossima volta voglio nascere a Napoli ed essere napoletano a tutti gli effetti" (Lucio Dalla)

View all posts by Massimo Avino →