Cori razzisti, il capo della Polizia Gabrielli bacchetta Ancelotti “Non decide lui, spetta alle autorità sospendere le partite”

   
   

Franco Gabrielli, capo della Polizia, ha parlato della questione razzismo negli stadi all’edizione odierna de Il Mattino:

Queste le dichiarazioni di Franco Gabrielli, intervenuto durante la mostra della Polizia scientifica a Salerno, questione razzismo negli stadi:

“Fermarsi una tantum, come provocazione, può essere una scelta, ma diventa impensabile che possa decidere Ancelotti se una partita può essere sospesa oppure no. Bisogna fare attenzione e riflettere su quello che si dice. Apprezzo e stimo l’allenatore del Napoli: la sua storia basterebbe per giustificare la fermezza e la decisione di dire ciò che ha detto ma, una volta che la squadra è nello spogliatoio il problema è finito, per chi sta fuori è solo iniziato. Le regole parlano chiaro ed è l’autorità di pubblica sicurezza a dover decidere cosa fare”.

Leggi anche: Milan-Napoli arriva la decisione del Viminale sulla trasferta

Scarica gratuitamente l'App di ForzAzzurri.net

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *