Costacurta: “Napoli sfortunato contro il Chievo, c’è solo un problema. Champions? Ancelotti sa cosa fare…”

   
   

Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan, ora opinionista Sky, ha parlato del Napoli ai microfoni de ‘Il Mattino’, vi proponiamo alcuni passaggi:

Contro il Chievo è giunto uno stop inatteso: cosa è successo?
«Sinceramente non l’ho vista così male. Gli azzurri sono stati anche sfortunati, dopo la prima mezz’ora affrontata in una certa maniera. Il problema è sempre quello che hanno davanti una squadra di extraterrestri che non sbaglia una virgola. Il Napoli sta facendo una grandissima stagione, ogni tanto un passo falso può capitare soprattutto quando si torna dopo la sosta e alla vigilia di una partita di Champions».

Il campionato è da ritenere ancora aperto, oppure la Juve a più 8 è già con lo scudetto in tasca?
«La Juve è la squadra più forte: non si può dire che lo scudetto lo ha già vinto ma mezzo lo ha in tasca. Napoli e Inter sono ottime squadre ma non straordinarie quanto la Juve. In questo momento nel mondo l’unica che è al suo livello è il Manchester City, sono loro le due favorite per vincere la Champions. Tutte e due finora tra campionato e Europa hanno avuto un unico stop di dieci minuti contro Manchester United e Lione».

Ancelotti come rilancerà il Napoli per la sfida di Champions League?
«Carlo in queste occasioni è il numero uno degli allenatori: nella gestione dei momenti è il migliore di tutti. Lo stop con il Chievo non farà altro che agevolare il suo lavoro: gli azzurri si saranno resi conto ancora di più che per vincere tutte la partite, anche quelle sulla carta semplici, bisogna stare attenti ai dettagli e concentratissimi. Forse giocare contro l’ultima in classifica ha influito, in Champions certamente non succederà».

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *