Pubblicato il: 23 Gennaio 2018 alle 3:10 pm

Ferrero duro attacco a Sky sui diritti TV: “Stanno facendo i furbi…” E su Toreira: ” Piace anche al Napoli: dare moneta vedere cammello, vale più di 30 milioni!”

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero ha rilasciato alcune dichiarazioni a “Si Gonfia la Rete”, trasmissione in onda su Radio CRC:

“Aurelio è troppo impegnato con il suo Napoli. Meno male che nel calcio italiano c’è un po’ di confusione, dal caos può venir fuori un po’ di chiarezza. Serve un rinnovamento. In Lega si parla di commissariamento… O azzeriamo tutto e ricominciamo, oppure vai a prendere sempre una macchina bella, meravigliosa, ma sempre usata. Ce ne serve una veloce, nuova, dobbiamo fare le riforme necessarie. E’ uno scandalo che Sky prende 2 miliardi e più di abbonamenti ed offre 4 lire. Bisognerebbe dire: ‘Volete il calcio? Cacciate i soldi!’ Serve più coraggio da parte di noi presidenti. Serve una Lega che ci rappresenti! Se non modifichiamo le regole non andiamo da nessuna parte, serve un presidente che abbia poteri forti. Se continuiamo così, sono il primo ad andarmene!

Il 29? Mi aspetto un presidente di rappresentanza, non conosco nessuno dei candidati perché sono nuovo e non cerco poltrone, voglio solo il bene del calcio. Al momento, il programma migliore mi pare che abbia portato il programma migliore. Dobbiamo capire che vogliamo fare da grandi. Ci sono presidenti che vogliono cambiare e che sono molto bravi come De Laurentiis, Lotito etc, vogliamo dare un volto migliore al nostro calcio. Mi sento male ogni giorno. Sky sta facendo un gioco che a meno non piace ma se vorrà continuare a trasmettere il calcio dovrà mettere i soldi veri! Adesso ci saranno delle trattative concrete, o aumenta la sua offerta o li salutiamo e ci creiamo un canale tutto nostro! Stanno facendo i furbi perché non hanno un competitor forte. Dopo la partita col Benevento ero nervosissimo, non a caso ho avuto un incidente automobilistico.

Torreira? E’ un po’ come Schick l’altro anno, è un bravo ragazzo e molto voglioso, lavora molto. Lo vogliono tutti, Napoli compreso. De Laurentiis non chiede: dare moneta vedere cammello. Vale più di 30 milioni.

Quagliarella? Io faccio di tutto per rendere sereni i miei calciatori. Sentire che lui sta bene mi fa piacere, è un talento infinito! Chiusi l’affare con il Torino nel treno da Bologna a Roma. Non è in vendita, me lo sono sudato e me lo tengo”.