G. Fontana (allenatore): “Napoli, il destino devi anche creartelo, molti arbitri sono inesperti per la serie A”

   

FONTANAGAETANO FONTANA, ex centrocampista del Napoli, allenatore, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i tempi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, condotto da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Probabilmente rischio di farmi qualche nemico ma, decisioni discutibili a parte, il destino devi anche creartelo. L’inerzia della gara, piaccia o meno, è stata della Juventus che ha cercato più del Napoli di fare la partita e questo dispiace perché, invece, c’erano tutti i presupposti affinchè si verificasse il contrario. Io credo che potenzialmente il Napoli ha tanto per ottenere i risultati e fa rabbia dover rivedere atteggiamenti che credevamo, forse a torto, superati. La domanda che mi pongo, che tutti si pongono è come mai questa squadra, ogni volta che sembra pronta per il salto di qualità, viene meno. Oramai abbiamo ben capito come andrà l’annata ma bisogna fare qualcosa per cercare di mettere al sicuro il terzo posto. L’errore fa parte del genere umano, diventa decisivo quando si gioca una partita come quella con la Juventus in cui si tira pochissimo in porta. Il problema degli arbitri in Italia è che in molti si sono ritrovati sul palcoscenico della Serie A senza l’esperienza necessaria. La partita con la Lazio è molto difficile. Ho visto la partita di Coppa Italia e devo essere onesto nel riconoscere alla società e a Pioli di aver fatto un ottimo lavoro. La cosa che bisogna assolutamente evitare è dare spazio agli attaccanti ma anche ai centrocampisti biancocelesti, anche perché il Napoli, solitamente, soffre le squadre che hanno uomini capaci di giocare tra le linee”.

Fabio Sorrentino

Il Napoli è la mia unica fede

View all posts by Fabio Sorrentino →

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×