Gravina pres. FIGC su Acerbi: “Gli crediamo, chi è in nazionale si esprime con certi valori”

Gabriele Gravina su Acerbi

Gabriele Gravina su Acerbi

Gravina, presidente della FIGC, si è espresso in merito al caso di presunte offese razziste di  Acerbi

Gabriele Gravina, pres. della FIGC, si è espresso in merito al caso di presunte offese razziste di Francesco Acerbi ai danni di Juan Jesus. La vicenda si è poi conclusa con l’assoluzione di Acerbi da parte del giudice sportivo. Di seguito le parole di Gravina

Gravina:

“C’è una decisione del giudice che tutti devono accettare, compreso chi non si sente soddisfatto. Io accetto il verdetto e sul piano umano non mi esimerò dall’abbracciare Acerbi quando lo vedrò”, le sue parole riportate da Calcio e Finanza.

Sulla scelta di rimandarlo a casa dal ritiro della Nazionale: “Noi abbiamo appreso di una verifica del giudice sportivo, voi sapete che era convocato in Nazionale e in via precauzionale, per evitare forme di distrazione, lo abbiamo lasciato a casa. Per policy interna ha dato le sue motivazioni e noi crediamo alle parole di Acerbi, chi indossa la maglia azzurra si esprime con certi valori. Sappiamo che è un bravo ragazzo e quello che ha dato”.

Infine un pensiero anche a Juan Jesus: “Sempre senza entrare nel merito della decisione dal punto di vista giuridico, sono vicino umanamente a Juan Jesus, ribadendo l’impegno della FIGC da sempre e concretamente in campo nella battaglia contro il razzismo”.

Gabriele Gravina su Acerbi

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Ag. Juan Jesus contro Gazzetta: “Articolo con gravi inesattezze, deduzioni fantasiose e offensivo”

FOTO – Presentazione nuova maglia Napoli: la speciale “Everywhere Jersey”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB 

Chiara Ferragni, la rivelazione: “Sì, Fedez a Sanremo mi ha ferito”

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *