GIOVANILI J.STABIA- Ecco le 4 vespette convocate in Nazionale U17 Lega Pro, intanto la J.Stabia è la 1°campana tra le professionistiche a realizzare Centri Formaz. Tecnica in provincia

Giovanili

Giovanili- Ecco alcune novità in casa Juve Stabia, intanto arrivano le prime convocazioni in Nazionale Under 17 Lega Pro di alcuni giovani.

Juve Stabia Settore Giovanile. Si parte con i centri tecnici di formazione per attività di base.

Saranno: 1 in provincia di Caserta presso la società sportiva Intercasertana V.Moretti

2 in provincia di Benevento presso la società sportiva Valle Telesina

3 in provincia di Napoli presso la Academy.

I centri sono stati fortemente voluti dal Direttore Alberico Turi e dal responsabile tecnico del settore Saby Mainolfi, per coinvolgere i ragazzi del territorio campano ad un percorso formativo, ad una mentalizzazione già dall’età sensibile, senza toglierli dalle loro scuole calcio e soprattutto senza che la Juve Stabia, (come altre società prof stanno facendo) realizzi una scuola calcio, ma riserva alle società di crescere in sintonia.

Ogni Centro avrà un responsabile tecnico e sarà dedicato a categorie diverse: Valle Telesina alla ctg 2004/05 che parteciperanno al Torneo Giovanissimi Fascia B regionale, con la maggior parte di atleti 2005, su cui la società Stabiese attende la crescita definitiva.

Intercasertana V.Moretti alla ctg 2006 2007 2008 che parteciperanno rispettivamente a Tornei e Concentramenti a 9, a 7;

nelle provincie di Caserta e Napoli Academy FBC Napoli Alla ctg 2007/08 che parteciperanno a Tornei e Concentramenti a 9 nella provincia di Napoli. Nello stesso contesto si ufficializza l’area osservatori del settore giovanile: Coordinatore Osservatori: Vincenzo Moretti Osservatori: Caiazza Aldo, Lepre Giuseppe, Rohssen Enrico.

Mainolfi Responsabile Tecnico:”Devo ringraziare la proprietà e soprattutto il Direttore Alberico Turi per la possibilità di realizzare le idee ed i progetti che anno dopo anno stiamo portando in casa Juve Stabia. Il giocare sotto età nei campionati regionali, avere in ogni rosa Nazionale, elementi più giovani almeno di un’anno:Berretti abbiamo 18 del 2000 1 del 2001 e 2 ragazzi 99 che per motivi di studio o ambientamento, almeno fino a Dicembre non hanno voluto andare a giocare fuori), Under 17 abbiamo 5 ragazzi del 2002 e mister Macone ha già mostrato interesse per altri ragazzi Under 15, ha esordito Noviello classe 2004, nella trasferta di Viterbo. significa progettare a lungo termine, senza ricercare il risultato, ma cercare di creare qualche calciatore per il futuro. Quest’anno abbiamo ceduto Dan Berci classe 99 al Perugia prima squadra, sono convinto che nelle rose attuali ci sono almeno 4 profili per club importanti, che tra l’altro sono presenti alle gare con i loro osservatori (anche a Viterbo). Non dobbiamo assolutamente pensare ai risultati, certo che la vittoria stimola, ma stare tranquilli e continuare a giocare come stiamo facendo, imponendo il gioco e prima o poi tutte le occasioni da gol fallite diventeranno reti.

Siamo la prima società campana professionista a realizzare i centri di formazione tecnica dislocati nelle provincie, quindi pensiamo al futuro e continuiamo il nostro lavoro, con la speranza che alla fine del campionato la nostra prima squadra regali la serie B, noi siamo pronti. Voglio ringraziare Vincenzo Moretti, che ha sposato la nostra idea, e ricoprirà quest’anno il ruolo di coordinatore degli osservatori, sposando in pieno il Nostro modo di vedere il calcio…””

fonte: ufficio stampa giovanili juve stabia

Intanto arrivano le prime convocazioni in Nazionale Under 17 Lega Pro allenata da mister Arrigoni per lo stage del 3 ottobre ore 11:00 presso il centro sportivo Pineta dei Liberti a Marina di Ardea. Si tratta di quattro classe 2001: Marrone, Massaro, Pistola e Scalera

Piero Vetrone